Le 4 regole della sveltina

di Valentina Commenta

Vediamo insieme quali possono essere considerate le 4 regole della sveltina. E’ un tipo di sesso questo di cui si parla e si disquisisce molto ma del quale difficilmente si stabiliscono norme proprio per la sua spontaneità. Vediamo insieme quali possono essere.

1. Attenzione al luogo

E’ vero che la sveltina è in pratica sinonimo di sesso passionale e veloce, ma questo non significa che non bisogna far caso a dove si poggiano glutei e gambe, altrimenti si rischia davvero di farsi male. E va da se che se ci si ferisce in qualche modo, di certo il sesso ne risente.

2. Attenzione al pubblico

Vi potrà sembrare strano come avvertimento, ma se non avete problemi a lasciarvi andare in luoghi pubblici o comunque trafficati, beh, anche questo può rappresentare un problema. Più che altro con le autorità. Nulla da dire sull’esibizionismo, da questo punto siete liberissimi di avere qualsiasi rapporto sessuale: pensiamo piuttosto a denunce per atti osceni in luogo pubblico.

3. Solo posizioni che potete sostenere

L’ormone e l’eccitazione spesso spingono il fisico al massimo delle sue capacità: questo non significa che lui possa sopportare tale pressione. Non lo diciamo per buttare giù la vostra libido, assolutamente. Ma bisogna essere consci di non essere degli atleti pronti alla maratona del sesso.

4. Rottura del pene

Questo è un incidente del quale tenere conto, perché di solito con la sveltina ci si sente tanto fighi da andare diretti con il sesso in piedi e penetrare il/la partner in piedi spinti sul muro. La rottura del pene è una conseguenza non rara e necessitante di intervento medico.

Photo Credit | Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>