Troppo sesso favorisce il mal di testa?

di Valentina Commenta

Una petizione interessante per il Natale: ottenere che la medicina si metta d’accordo sul sesso. Il perchè di questo desiderio? Presto detto. A quanto pare adesso troppo sesso farebbe venire il mal di testa. Ma come, non era la scusa migliore per non farlo quella della cefalea? Ora la fa addirittura venire? Questa volta poi non bisogna andare troppo lontani per scoprire l’autore dell’ennesima ricerca sul tema. Si tratta infatti di uno studio tutto italiano.

I risultati in tutta onestà lasciano perplessi. Più che altro perchè fanno cadere di colpo tutte  le convinzioni che i poveri comuni mortali associano al rapporto sessuale ed alle sue proprietà terapeutiche.  Soprattutto dato il fatto che questo effetto sarebbe più spiccato negli uomini, veri “tombeur de femmes” che otterrebbero, con questo svolazzare di fiore in fiore, un rischio di cefalea decisamente alto.  Cosa fare, astenersi del tutto?  Una soluzione decisamente impraticabile.

Scusate l’ironia che (volontariamente) nasce spontanea sul tema, ma il rapporto tra mal di testa ed attività sessuale è forse quello più dibattuto dai ricercatori, che un mese dopo l’altro si producono in una nuova tesi. E dato che la maggior parte delle donne sono rimaste allo studio che sottolinea come un orgasmo la faccia passare la cefalea, è ovvio e comprensibile che di novità in tal senso non ne vogliano assolutamente sapere. E gli uomini si adagiano sulla stessa linea: la loro virilità, contrariamente, ne uscirebbe irrimediabilmente distrutta. Meglio vivere il rapporto di coppia a prescindere da cefalee e conseguenze varie. Finchè non si trasforma in dipendenza, ben venga sesso a volontà.

Senza nulla togliere alla ricerca scientifica ed ai suoi autori va comunqe sottolieneato che una certa condotta comune sul tema da parte della comunità scientifica non guasterebbe affatto. Il rischio è che il mal di testa venga a forza di leggere tutte queste diverse congetture. E poi come fare per farlo passare?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>