Sesso nella doccia: tutti i pregi

di Giada Commenta

 Offre un pizzico di pepe in più permettendo a tutti (anche a chi non ama le stravanganze sotto le lenzuola) di potersi divertire in modo sano e divertente e, in uno spazio ridotto, permette di avere a disposizione qualche sex toy “naturale” e sempre utile. Se non amate fare sesso nella doccia o ci avete provato poche volte, ma con scarsi risultati, abbiamo deciso di darvi qualche altro buon motivo (orgasmo a parte) per non demordere…

E’ pulito
Uno dei momenti più difficili dopo aver fatto sesso con il partner è il momento della doccia. Quanto tempo attendere prima di alzarsi dal letto? Se ci si alza troppo presto può dare l’idea di voler terminare subito l’incontro, se invece si tarda troppo si può mettere a disagio l’altro che invece vorrebbe correre in bagno per darsi una bella rinfrescata. Il sesso in doccia salva la situazione: si è entrambi sotto un getto d’acqua e si può trasformare il momento della pulizia in un dolce scambio di attenzioni

Si può fare sempre (anche in quei giorni)
Sono molte le coppie che non si concedono il sesso durante il ciclo della partner. Il getto d’acqua può risolvere il problema cancellando ogni segno nella schiuma del gel doccia…

Lubrificanti naturali
L’acqua facilita la penetrazione e se non fosse abbastanza il vostro bagnoschiuma preferito è sempre lì a portata di mano. Mettetene una noce nella mano e iniziate a insaponarvi a vicenda: la schiuma, e le vostre coccole, renderanno più eccitante il gioco

Sex toy
Se il diffusore dell’acqua è staccabile avrete un “vibratore acquatico” a vostra disposizione. Staccatelo e avvicinatelo alla partner facendole aprire bene le gambe lasciando che l’acqua sgorga dentro di lei solleticando le sue zone erogene. Provate anche la spugna: la morbidezza e la consistenza sarà piacevole e il massaggio intimo diventerà presto molto piccante

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>