Sesso orale in strada a Rimini

di Valentina Commenta

Perché scaricare dei porno dal web quando basta uscire per strada e trovarsi davanti ad una scena di sesso orale che ai film amatoriali per adulti non ha niente da invidiare? Questa volta l’intera storia si svolge a Rimini e grazie al passaparola mediatico, le prove fotografiche della fellatio stradale sono giunte fino a noi.

Scusateci se scomodiamo la lingua anglosassone e con un “God have mercy” chiediamo pietà davanti ad una scena del genere che onestamente ci diverte da matti e contemporaneamente ci intristisce per il grado di degrado che rappresenta. Non sia mai che qualcuno di noi voglia negare soddisfazione e divertimento ed ancor di meno una fellatio: il sesso orale non si tocca. Solo ci si chiede ancora una volta quale bisogno c’era di indugiare in tali comportamenti all’esterno di una discoteca? Quando si parla di sesso tutto fa notizia e su questo non ci piove, ma ciò che di questo “evento” in particolare colpisce, è che i due abbiano continuato a fare i loro comodi anche dopo aver attirato con la loro sessione esterna, l’attenzione e gli schiamazzi della gente.

Ammettiamolo: quando si tratta di sesso, l’essere umano è dannatamente kinky. E tra la possibilità di essere scoperti, l’atto di per se stesso  e tutto il resto, l’eccitazione monta e non cala facilmente. Siamo i primi noi ad evidenziarlo. Ma è anche vero che cliché per clichè, a questo punto perché non utilizzare il bagn0 della discoteca? Anche quello è un must, dotato almeno di un pochino in più di privacy. I due amanti focosi ancora non sono stati rintracciati dalle forze dell’ordine ed onestamente crediamo che mai verranno scoperti. C’è da sperare per loro che si siano divertiti, gola profonda o meno, e che abbiano proseguito la loro serata in maniera un tantino più intima. Davvero in tutti i sensi possibili del termine.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>