Sesso orale per lui e lei: posizioni

di Valentina Commenta

Parliamo di sesso orale e sperimentazioni. Questa pratica sessuale piace a uomini e donne indistintamente. Si è sempre disquisito di sapori, odori, di approcci alla materia nel modo più disparato. Oggi vogliamo consigliarvi qualche altra posizione per esplorare tutto il piacere che cunnilingus e fellatio possono regalarvi.

La fantasia è ovviamente la prima a dover lavorare: ciò non toglie che qualche suggerimento in merito male non può fare. La prima posizione in tal senso che ci stuzzica è la posizione della capriola, che è davvero tutta un programma. L’uomo deve essere seduto a terra e la donna ( o il secondo uomo, N.d.R.) deve porsi di fronte a lui volgendogli le spalle  e piegarsi per accogliere il pene in bocca. In questo modo l’uomo può dedicarsi da tergo al cunnilingus o ad un anilingus con estrema comodità e godimento. Importante: la persona che si piega deve avere una forte elasticità.

La seconda posizione che vogliamo consigliarvi è la posizione della tenaglia. In questo caso è la donna la parte attiva, può essere praticata senza problemi sia in salsa lesbo che omosex e consiste nella coppia sdraiata sul letto ( o su qualsiasi posizione piana, N.d.R.) l’uno verso l’altra con l’uomo, posto più in alto, che prende la testa della donna tra le gambe con quest’ultima che si dedica alla fellatio. Una posizione ovviamente di piacere maggiore per l’uomo e di non eccessiva difficoltà. L’unico contro è una possibile scomodità della donna nel corso dell’atto, ma essenzialmente non necessita di particolari sforzi da parte di nessuno dei componenti.

La terza posizione è tutta per le donne: parliamo della posizione del lettino, dove l’uomo (o il componente della coppia che intende regalare piacere all’altro, N.d.R.) si pone sdraiato sul letto con uno o più cuscini sotto la testa per stare comodo e la donna (o l’altro componente), si sdraia sopra di lui a gambe aperte e la vulva posta subito sotto il mento dello stesso. In questo modo l’uomo può stimolare efficacemente la partner godendo di una vista perfetta sull’organo al quale si sta dedicando.

Photo Credit | Thinkstock

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>