Sesso come medicina: abbassa la pressione

di Valentina Commenta

Sesso come medicina: secondo una nuova ricerca avere rapporti con una certa regolarità abbasserebbe la pressione sanguigna. Non male: piacere e benefici espressi all’estrema potenza.

sesso occasionale uguale donne uomini

In fin dei conti non è una novità che il sesso faccia bene e non solo come rilassante: vogliamo parlare delle proprietà benefiche dello sperma soprattutto per la pelle? In questo caso, ovviamente, è un gruppo di ricercatori a parlare e più nello specifico quelli della Georgia State University, per i quali fare spesso sesso avrebbe addirittura la stessa efficacia dei diuretici. Essi consentono di ridurre la ritenzione idrica dell’organismo e quindi, di conseguenza, la pressione arteriosa. Una delle considerazioni chiave di questo studio così come affermato dagli scienziati?

Più l’orgasmo è piacevole, minori sono i valori della pressione il giorno dopo al rapporto.

Ma come funziona? Partiamo dal fatto di base che l’attività erotica aumenta la produzione di l’ossitocina, ormone capace di ridurre lo stress. Nel corso della ricerca poi pubblicata sulla rivista di settore Sexual Medicine, ad alcuni volontari è stato chiesto di indossare un cardiofrequenzimetro per verificarne il polso e conseguentemente la pressione. È stata poi presa in considerazione anche l’intensità dell’orgasmo, valutata da 66 a 106, con una media di 87.  Il risultato? Coloro che avevano raggiunto l’orgasmo hanno poi presentato valori di pressione più bassi.

Ecco quindi che ancora una volta il sesso dimostra di essere un valido aiutante per sentirsi in forma. Non si hanno dati relativi alla correlazione tra masturbazione e pressione sanguigna in questo caso ma non è difficile pensare che l’assunto sia valido anche in questo caso: nell’incertezza divertitevi! Fa bene alla salute.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>