Sesso, le bugie che non fanno male

di Valentina Commenta

Quando si parla di sesso ci si aspetterebbe un minimo di sincerità sotto le coperte. Dando una veloce occhiata alle abitudini delle persone si scopre che la completa sincerità è un’utopia.Vogliamo vedere insieme le 6 bugie che non fanno male?

1) Fare le casual anche se avete programmato tutto

Diciamoci la verità, non sempre le donne portano intimo coordinato. Se sono sicure che ci possa scappare del sesso con la persona che piace loro, state sicuri che mutande e reggiseno saranno parte dello stesso completo.

2) Non avevo mai provato questa posizione

Se sono davvero attratte dalla persona con la quale stanno avendo sesso, entrambe le parti coinvolte non si faranno alcun problema a mentire sulla pratica sessuale messa in atto. Anche se è quella che fanno di solito.

3) E’ il pene più grande che ho visto

Di questo punto potremmo forse parlare in eterno. Basti sapere che le dimensioni del pene “crescono” spesso anche solo pompando l’ego del suo possessore.

4) Dirty talk

Ad alcune persone sentirsi dire porcate durante l’amplesso piace. Ad altre no, ma non si pongono il problema di correggere se la performance è ottima.

5)  E’ proprio quel punto lì

Di solito è l’incoraggiamento base quando l’uomo non trova la clitoride al primo colpo. E lo si incoraggia per fare in modo tale che lo trovi, magari sacrificando un orgasmo.

6) Sto venendo

Questa spesso è la bugia bianca del sesso più utilizzata quando l’amante non è il migliore del mondo. Ma ci si accontenta se si prova qualcosa per lui, sperando che con la pratica migliori!

Photo Credit | Thinkstock

Offerte e promozioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>