Sesso all’aperto: le regole base

di Valentina Commenta

Sesso all’aperto? Bene conoscere le regola base se la voglia prende improvvisa e non si ha la compiacenza di raggiungere la propria abitazione o un luogo al coperto per dare vita ai bassi istinti.

sesso-allaperto

1. Niente monumenti

Evitate monumenti o zona di attrazione turistica. Va bene l’esibizionismo, ma non è giusto caricare il povero turista anche della visione delle parti intime. In un’era ipertecnologica come questa si rischia anche,tra l’altro, non solo una denuncia, ma di rimanere a vita caricati sui siti più disparati e sottoposti al pubblico ludibrio.

2. Meglio in auto

Se proprio si vuole fare sesso all’aperto, è bene farlo nel chiuso della propria auto. E’ inutile girarci intorno: all’interno di una città, fare sesso all’aria aperta è rischioso ed ingiusto per tutti coloro che potenzialmente potrebbero trovarsi a guardare. Ecco perché l’auto, se ben parcheggiata, può rappresentare una via di mezzo molto importante per chi ha questo tipo di kink.

3. Usare sempre precauzioni

Usare precauzioni è necessario. E non solo per via del sesso sicuro. Sesso gay o etero, l’uso del preservativo consente di non aver bisogno di ripulirsi e ripulire: un fattore che difficilmente viene tenuto da conto quando l’ormone sale e l’eccitazione diventa in qualche modo incontrollabile. Eppure è un trucco molto semplice ed efficace per evitare di far colare sperma o altro dovunque.

4. Vestiti adatti

Bisogna sperare di indossare vestiti di facile accesso e sistemazione per essere sicuri di godere dell’esperienza in maniera piena e priva di sbavature.

5. Fare attenzione

Il sesso in pubblico è un reato, non bisogna mai dimenticarlo.

Photo Credit | Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>