Sesso alla finestra, regole base

di Valentina Commenta

Facciamo i birichini oggi ed analizziamo i pro ed i contro del fare sesso alla finestra. Non dite di non averci mai pensato che il naso rischia di crescervi come quello di Pinocchio.  E’ una di quelle fantasie che mescolano diversi fattori al loro interno e che rendono l’intero amplesso decisamente più speziato senza davvero che ci sia bisogno di aggiungere qualcosa.

Il sesso alla finestra è un po’ comparabile a quello che definiamo sesso contro il muro. Non è un rapporto sessuale dolce, quasi mai quando è di questo tipo. E’ più che altro istinto primordiale al quale dare sfogo e che a prescindere dalla durata è soddisfacente e “mind-blowing“, da perdere la testa.  Senza contare che per quanto sembri poco pratico perchè fatto in piedi o comunque presupponente una forte tenuta da parte della persona attiva, esso consente di giocare con le posizioni abbastanza efficacemente. E questo è valido sia per una presa frontale con gambe aggrappate ai fianchi del partner, sia che si venga presi da dietro.

Comprendendo che sesso alla finestra è di solito sinonimo di esibizionismo più ormone che sale velocemente, per la vostra incolumità fisica sono due le cose importanti da ricordare: verificare che la finestra regga e non dia su altezze troppo elevate in modo da non rischiare la vita ed assicurarsi di avere del lubrificante. E’ inutile girarci attorno: la foga potrebbe essere tanta, le spinte belle potenti. Non vale la pena quindi di farsi del male solamente per non dover utilizzare questa utile e incredibile lozione.

Photo Credit | Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>