Masturbazione: sei motivi per i quali fa bene agli uomini

di Valentina Commenta

Un tempo si raccontava che abusarne facesse diventare gli uomini ciechi: sulla masturbazione nel corso dei secoli se ne sono sentite davvero di tutti i colori. Specialmente per ciò che riguardava la sessualità maschile. Eppure recenti ricerche hanno messo in evidenza come il “cinque contro uno” possa avere degli effetti benefici sull’organismo. Oggi ve ne presentiamo sei, invitandovi a segnalarcene qualcun’altro se pensate che ne abbiamo dimenticato qualcuno.

Di base, non ci stancheremo mai di dirlo, la masturbazione rappresenta un modo come un altro per conoscere il proprio corpo, tastarne il gusto e capire quali siano le cose in grado di procurarci piacere. C’è qualcosa poi, in quella maschile, che la rende essenzialmente invidiabile anche per una donna: alla fine, c’è la certezza dell’orgasmo. Detto questo passiamo ad esaminare i sei m0tivi per i quali masturbarsi fa bene agli uomini.

Il primo è senza dubbio quello di essere un ottimo anti-stress ed un antidolorifico niente male contro il mal di testa. Il piacere provato nello “smanettare” gli attributi, a livello fisico porta ad un rilascio di endorfine, i neurotrasmettitori caratterizzati da potere eccitante a livello cerebrale e dall’effetto calmante del dolore. Il secondo motivo risiede nella capacità, grazie all’attività alla quale l’organo viene involontariamente stimolato, di combattere (secondo alcune ricerche, N.d.R) il tumore alla prostata.

La terza motivazione per la quale la masturbazione è ottimale per l’uomo, è che attraverso la stimolazione tattile del pene l’organismo produce testosterone cortisolo, ormoni ottimi nel rafforzare le difese immunitarie e quindi l’uomo meno incline ad ammalarsi generalmente.  Il quarto motivo? La pratica acquisita attraverso il gioco di mano porterebbe gli uomini, specialmente i più giovani, ad abbattere in maniera sostanziale l’ansia da prestazione e a mettere in atto migliori performance (da evitare la masturbazione prima del rapporto però!! Non tutti hanno eccessive capacità di ripresa!, N.d.R).

La quinta motivazione è collegata all’eiaculazione precoce: aiuterebbe l’uomo a gestire la tempistica del proprio orgasmo regolando ciò che può essere tollerato  e più a lungo per una relazione soddisfacente con la propria metà. E non per ultimo, sesto motivo, si tratta di una pratica sessuale sana e priva di rischi, che non rischia di scatenare gravidanze indesiderate e contagi particolari. Più di così cosa si può volere?

Photo Credit | Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>