Cam Girls, è boom in Italia

di Valentina Commenta

Cam girl? E’ boom in Italia dove circa 18mila donne prestano i propri servizi via video per intrattenere clienti ben paganti e vogliosi di un po’ di azione virtuale che contenga tanto nudo, sesso, gemiti e l’intero pacchetto di un porno che interagisca con loro. Assurdo. Assolutamente no. Avete idea di come vada il mercato dell’amatoriale?

L’essere umano è voyeur ed esibizionista. Quindi non deve assolutamente stupire che vi sia un numero così alto di donne che “vendono” i loro servizi in rete, protette da uno schermo di computer. Il cervello e il pene non sono essenzialmente due organi poi così collegati e come si dice sempre scherzando, quando il sangue va verso uno, lascia scoperto l’altro. Siamo una nuova generazione di puritani noi per negare a chiunque voglia usufruirne del piacere in cam? No, non esiste proprio. Senza contare che per le donne che fanno questo lavoro nella maggior parte dei casi si apre una strada per fare soldi facilmente e senza pericoli. E’ incredibile quante ragazze lo facciano per pagarsi gli studi. Prostituzione? No, solo un pizzico di esibizionismo e di capacità di procurarsi piacere e procurarne.

E’ ironico come spesso dai media questa attività venga presentata come illegale. Quando si fa poco e niente per combattere la prostituzione sulle strade. Non è una novità che le persone amino il sesso amatoriale. E non lo è nemmeno che amino simularli davanti alle cam. In fin dei conti è un servizio come un altro e fino a che le cam girl lo fanno per scelta, perchè additare?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>