Sex toys green, le tendenze del 2022

di Valentina Commenta

Spread the love

I sex toys green sono un imperativo nel 2022: a tal punto di diventare in pratica una tendenza. Unire piacere e rispetto per l’ambiente non è mai stato così soddisfacente.

La bellezza dei sex toys green

E va detto: è da apprezzare questa nuova spinta all’ecologico che sta prendendo piede anche nel mondo del sesso. La sostenibilità in questo campo è tanto importante quanto quella vissuta nelle azioni di tutti i giorni. Ed è divertente vedere quanto l’inventiva abbia portato a collezioni che fanno venir voglia di acquistare giocattoli erotici già solo per la loro origine.

Uno dei progetti più interessanti in tal senso è senza dubbio quello chiamato “Ohhcean“: parliamo di una collezione di sex toys realizzati interamente da plastica riciclata proveniente dall’oceano. Il brand originale è “Sinful“: fondato da Mathilde Mackowski quattordici anni fa è da sempre impegnato nel realizzare dei sex toys green. E quindi amore per l’ambiente. In questo caso la sostenibilità è al top: gli accessori erotici presentano uno strato sottile di silicone derivante dalla  lavorazione della plastica nei mari.

Per dare vita a questa collezione di sex toys green, l’imprenditrice si è unita a Tide, azienda specializzata nel riciclo della plastica oceanica.  In poche parole questa viene lavata, ridotta in piccoli pezzi e lavorata. La linea comprende un massaggiatore per il corpo, uno stimolatore clitorideo e un vibratore dalle superfici morbide e setose di colore azzurro e forme arrotondate.

Riscoprire il piacere sostenibile

Altro progetto interessante, e tutto italiano, è quello di Green Vibes. Chiara Maggio e Valentina Dell’Arciprete,  le due fondatrici, hanno le idee molto chiare. La loro intenzione è quella di fornire dei sex toys green e sostenibili che aiutino a combattere i pregiudizi, soprattutto quelli sull’autoerotismo. E in particolare quelli legati alla sfera sessuale femminile.

Qualcosa quindi non legato solo all’accessorio erotico di per se stesso ma a quelli che possono essere gli obiettivi raggiungibili. E Dio solo lo sa quanto ancora nel 2022, soprattutto in campo sessuale vi sia bisogno ancora di maggiore apertura.  Si può parlare culturalmente di emancipazione corporea. O più semplicemente parlare di come il piacere non debba essere considerato un tabù ma abbracciato nella sua interezza.

E anche sostenibilità come in questo caso. I sex toys green hanno dalla loro non solo uno spettacolare compito ma anche la capacità di farlo rispettando l’ambiente.  E possono cambiare quella che è la concezione del sesso, offrendo prodotti in grado di donare benessere senza che si produca inquinamento. Portando avanti il piacere in modo etico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>