Sesso, stimolare i testicoli di lui

di Valentina Commenta

Non se ne parla molto ed è una pratica davanti alla quale alcune donne rimangono un po’ inebetite come a non sapere cosa farci: vediamo oggi come stimolare i testicoli di lui durante il sesso.

Erection problem

Per quanto ogni tanto possano (si scherza ovviamente, N.d.R.) dare l’impressione di essere inutili, i testicoli sono parte delle zone erogene più sensibili nell’uomo. E sebbene siano delicati, questo non significa lasciarli soli e non calcolati nel corso di un qualsiasi rapporto sessuale.  Se  ben stimolati essi non solo rendono maggiore l’eccitazione ma anche rendere l’orgasmo decisamente più potente.

Partiamo da un presupposto: bisogna iniziare lentamente per capire l’effettiva sensibilità dei testicoli del proprio partner e come lo stesso preferisce essere toccato. C’è chi ama la sensazione potente e chi preferisce la delicatezza. La prima cosa da fare è quindi quella di prendere i testicoli in mano e con il palmo massaggiare con cura con movimenti lenti e circolari. E’ pian piano aumentando la pressione in questo caso, distraendolo mentre si gioca contemporaneamente con il suo pene che si può capire quale sia il “limite” tra piacere e dolore per chi si ha davanti.

Una volta scoperto questo “dato” si deve solamente trovare il “tocco” che più possa piacergli: si può passare un dito sulla giuntura che arriva alla base del pene e che è molto sensibile, o si possono stringere i testicoli con delicatezza. O ancora stimolarli con la lingua e prenderli delicatamente in bocca (attenzione ai denti!, N.d.R.). Sono davvero molte le cose che si possono fare e scoprirle rappresenta già da se un divertimento.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>