Sesso occasionale uguale per donne e uomini?

di Valentina Commenta

Il sesso occasionale è uguale per donne e uomini? Dando, come giusto che sia, per scontato che entrambi i sessi abbiano la stessa verve e desiderio sessuale, esso è davvero uguale per tutti o anche la sessualità può avere un ruolo in questa scelta?

sesso-1

Pensiamo un attimo alle app per incontri. E non quelle focalizzate sulla ricerca dell’anima gemella. Vi sono quelle standard che aprono a qualsiasi possibilità e quelle prettamente focalizzate su tradimenti o sulla sessualità degli individui per dare loro, a prescindere dal sesso, i rapporti sessuali occasionali più soddisfacenti possibile. Si parla di Grindr e Tinder, ovviamente, e di tutta quella serie di applicazioni come loro che puntano a target specifici.

E ciò che emerge è che le vere differenze non sono tra uomini e donne quanto nelle sessualità degli stessi e l’approccio che hanno al sesso. Non è uno stereotipo televisivo quello che mette gli uomini gay come un gruppo di persone che concepiscono il sesso senza problemi, legami e occasionale al suo estremo. Il classico hook up è una realtà. E lo è anche per la donna eterosessuale. Sono da gettare all’ortica quelle che erano le concezioni di coppia o dei rapporti di qualche anno fa. La società si è evoluta e con essa le necessità di chi ne fa parte. E’ per questo motivo che diverse applicazioni hanno un certo successo rispetto ad altre.

Non bisogna stupirsi quindi se il sesso occasionale sia la fonte di piacere principale per alcune categorie di uomini o donne. Non significa nulla. E non significa che non siano in grado di avere relazioni serie. Ma se si ha voglia di divertirsi, se fatto in modo sicuro, il sesso non deve significare nulla di diverso da quello che è. Semplicemente sesso.

Photo Credit | Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>