Sesso d’inverno, ecco perché fa bene

di Valentina Commenta

Fare sesso d’inverno? Fa bene alla salute e per diverse ragioni: invece di andare in “letargo” con i sensi, il consiglio è quello di vivere appieno la propria libido anche nei mesi più freddi, quelli nei quali spesso si trova più attraente un piumone invece che darsi alla pazza gioia senza vestiti.

Freddo fa calare la libido in entrambi i sessi

Non è una novità per le coppie che con il freddo, il lavoro che prende tanto e in alcuni casi dei figli da gestire spesso la vita sessuale rallenti un poco: il punto è evitare che si spenga del tutto la fiamma della passione. Bisogna tenere da conto che ad influire su questo equilibrio ci si mette anche la diminuzione delle ore di luce naturale, che di solito ha un importante impatto sull’umore delle persone. Fisiologicamente anche la produzione di testosterone scema nei mesi freddi: insomma, tutto sembra combattere contro la libido delle persone e la loro voglia di fare sesso.

Gli innumerevoli strati di vestiti, che rendono le persone delle cipolle viventi non aiutano a stimolare il desiderio: c’è bisogno quindi di dare una scossa alla fantasia, inventando giochi di seduzioni e coccolandosi un po’ in modo tale da scaldare l’atmosfera. Sex toys, bondage, dolce sesso vaniglia: tutto va bene in camera da letto a patto che si faccia in sicurezza. In inverno bisogna un po’ combattere con una minore predisposizione al sesso: per questo è necessario impegnarsi un po’ di più. Ne vale la pena però: ci si sente sempre meglio dopo un orgasmo e le difese immunitarie ne escono rinforzate.

Se non basta l’idea di un buon orgasmo a stimolare la voglia di fare sesso d’inverno, dovrebbero essere un buon aiuto al convincimento in tal senso i benefici che può apportare il rapporto sessuale consumato anche nella stagione fredda.

I benefici del sesso di inverno

Come già anticipato, fare sesso nei mesi invernali può rivelarsi utile contro l’influenza e il raffreddore. Come indicato da una ricerca condotta dalla Wilkes University in Pennsylvania, la saliva delle persone che hanno molti rapporti sessuali contiene maggiori quantità di immunoglobuline A, ossia gli anticorpi che proteggono dai virus.

Anche la salute cardiovascolare ci guadagna, in particolare d’inverno quando complice il freddo e le feste si mangia di più e si rischia di far crescere i livelli di colesterolo: la Società Italiana di Andrologia e Medicina della Sessualità (Siams)  ha discusso di come una vita sessuale appagante sia capace, in particolare nel sesso maschile, dio tenere sotto controllo i livelli di colesterolo cattivo o LDL.

Inutile tra l’altro dire che fare sesso, e questo è particolarmente valido in inverno, aiuta a bruciare calorie: almeno 200 con un normale e semplice rapporto sessuali. E aiuta anche la salute cognitiva: secondo uno studio condotto da David Weeks, neuropsicologo del Royal Hospital di Edimburgo, coloro che consumavano un rapporto almeno 3 volte la settimana di solito dimostravano 10 anni in meno rispetto alla loro vera età: il campione preso in considerazione? Più di tremila persone tra 21 e 101 anni. In particolare sarebbero le donne a usufruire di questo beneficio grazie agli estrogeni prodotti durante il sesso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>