Sesso estivo? Ghiaccio, acqua e rock & roll

di Valentina Commenta

Sesso estivo? Ghiaccio, acqua e rock &roll: se il caldo non abbatte la libido, il minimo che si possa fare è senza dubbio quello di aiutarsi nel provare piacere, mettendo in campo piccoli trucchi per rinfrescare l’alcova e darci dentro come sempre.

Partiamo dal ghiaccio: esso può rivelarsi il migliore amico di una coppia. Nessuno suggerisce di organizzarsi per fare l’amore in un igloo, sebbene sarebbe un’esperienza da provare, quanto di aggiungere questo elemento nella routine sessuale tradizionale. Vi piace il ghiacciolo con il suo dolce nettare fruttato? Utilizzatelo per tracciare e poi leccare sul corpo della vostra dolce metà dei sentieri di piacere. Non dimenticate mai i capezzoli, zona erogena incredibile sia per le donne che per gli uomini: se al contrasto caldo-freddo ci si aggiunge anche la suzione dello stesso c’è da impazzirne per minuti e minuti, dando un senso istantaneo al tempo speso per i preliminari anche per coloro che amano il “cotto e mangiato”.

Per l’acqua, nemmeno a dirlo: il sesso bagnato è spettacolare, sia che si punti ad una piscina, sia che ci si dimostri cultori del sesso in doccia. Il consiglio? Installare delle maniglie al suo interno, nei punti giusti, consente di fare delle vere e proprie acrobazie. O per lo meno di non sbattere testa e ginocchia in punti non consoni mantenendo quindi l’interezza del proprio organismo e soprattutto la propria dignità nel non dover trovare una scusa per giustificare un’improvvisa zoppia.

D’estate, avere qualcosa che dia il ritmo, non guasta di certo: per divertirsi davvero, via le lagne e avanti il rock.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>