Sedere perfetto con le fossette di Venere

di Valentina Commenta

Concentriamoci sul lato B. Che sia maschile o femminile l’essere umano ci butta l’occhio. Talvolta con nonchalance, altre volte fissando spudoratamente lo sguardo. Sapete cosa rende perfetto un sedere? Le fossette di Venere appena sopra la curva delle natiche. Non le trovate eccitanti?

In tutta onestà secondo noi sono la ciliegina sulla panna di una gustosa torta. Quella parte del corpo sulla quale passare la lingua più e più volte dando piacere e traendone altrettanto. Quel particolare che fa davvero impazzire le donne e gli uomini se le riscontrano sul proprio oggetto del desiderio. Le fossette di Venere sono quel guizzo che va bene se non c’è ma che quando è presente tira davvero scemi chiuque li veda. Sono attraenti e danno al sedere quel qualcosa in più che risponde quasi alla parte più animalesca di noi.  E senza pudore diciamola tutta: nel corso del sesso anale sono il luogo più bello dove alloggiare i pollici: sembrano quasi fatte apposta.  Esagerati? Non pensiamo proprio. Alzi la mano chi non ha prodotto nella sua mente almeno una fantasia su tale parte del corpo.

Le fossette di Venere, inutile negarlo, sono quel piccolo elemento che riesce a rendere perfetto un sedere anche quando magari proprio perfetto non è e che si accompagna perfettamente ai quei lati B a mandolino, belli rotondi. Sulle donne è perfetto. Sugli uomini ancora di più e le donne ne hanno in prevalenza una vera e propria adorazione. Ed non è difficile da comprendere in realtà  il perchè, è vero?

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>