Poco sesso, cosa ci succede?

di Valentina Commenta

Cosa ci succede se facciamo poco sesso? Non è una domanda che ci poniamo facilmente perché abbiamo paura di non gradire la risposta. A farlo al posto nostro però ogni tanto ci pensano gli esperti. Affidiamoci a loro per capirne di più.

Non c’è una quantità giusta per tutti

In realtà in questo caso si parla di astinenza, ma va da sé che i risultati ottenuti, con i dovuti distinguo, raccontano un storia che forse già sappiamo. Ora partiamo da un presupposto, come facciamo sesso e quanto facciamo sesso non è per forza un argomento di pubblico ludibrio.  E allo stesso modo non deve rappresentare la preoccupazione massima di una persona. Ognuno di noi ha i suoi tempi e le sue voglie quindi non vi è nessuna accusa pronta a partire per chi fa poco o niente sesso.

Ci sono dei periodi nei quali la libido cala e la vita sessuale langue. Ma sappiamo allo stesso tempo che fare sesso aiuta il corpo e la mente e quindi diventa spontaneo volere capire quali siano le conseguenze della poca attività da materasso. Di certo, quando non ci si diverte a letto lo stress tende a salire.  E gli esperti non lo nascondono, sottolineando come ad agire sul corpo sia una scarsità di produzione di endorfine e ossitocina, due ormoni legati al benessere che vengono prodotte al momento dell’orgasmo.

Il non fare sesso o non farne abbastanza secondo i propri standard potrebbe portare a un innalzamento del livello di stress e risultare un fattore di rischio nei confronti di ansia o depressione.

Fare poco sesso intacca la memoria

Non dobbiamo stupirci di ciò, dato che è risaputo che il sesso e ancor meglio l’orgasmo siano in grado di migliorare il tono dell’umore proprio grazie a quelli che vengono considerati e nominati come gli ormoni della felicità. Ovviamente non stiamo dicendo che se non si fa sesso si è depressi o ansiosi ma che la quantità che ne facciamo potrebbe avere dei risvolti sulla nostra vita.

Quel che appare essere particolarmente divertente se ci si pensa, è che una delle conseguenze che vengono maggiormente segnalate, quando non si fa sesso da tanto è un calo momentaneo della memoria e dell’attenzione, insomma delle capacità cognitive. È stato notato come con il miglioramento dell’umore migliorino anche queste due capacità. Alcune ricerche sostengono infatti che la memoria stimoli lo sviluppo dei neuroni nell’ippocampo, la zona del cervello che si occupa della memoria.

Morale della favola? Fate sesso se volete farlo, anche da soli è utile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>