Sesso coppie gay: basta con i pregiudizi

di Valentina Commenta

Spread the love

Sesso coppie gay o etero, arrivati al 2022 sarebbe proprio il caso che tutti noi iniziassimo a educarci meglio sul sesso. Ricordando che parliamo di una attività piacevole dove spesso parlare di ruoli e ancor più nel contesto specifico inizia a diventare un po’ inutile.

Basta con giudizi stupidi ed eteronormatività

E questo è un assunto valido sia per le coppie omosessuali maschili che femminili, a prescindere dal modo in cui desiderano vivere la propria sessualità. Spesso e volentieri, sopratutto quando si parla di sesso coppie gay, si tende in un modo anacronistico di pensare a chi farà la femmina e chi il maschio. Si tratta della manifestazione più povera e imbecille dell’eteronormatività.

A prescindere dalla versatilità vissuta a letto, dove una persona può essere attiva o passiva a seconda del proprio gusto, non si può giudicare luna persona in base alla sua attività sessuale consenziente, giudicando in questo modo come vive la sua vita. Ovviamente in questo contesto entra poi in gioco anche l’approccio stesso che la società ha con il coming out delle persone e la manifestazione stessa della loro sessualità.

Fortunatamente la società, pur rimanendo in alcune sue “sezioni” gretta e superficiale, soprattutto per quel che concerne le generazioni più giovani è più libera e fluida e questo ha portato a un cambiamento sostanziale di diversi atteggiamenti. Quindi i ruoli di maschio e di femmina, spesso usati in modo offensivo quando si parla di sesso coppie gay, anche femminili, sono stati in gran parte superati.

Sesso coppie gay uguale a quello etero

È ovvio che in questa chiave di lettura, i ruoli della coppia mostrano totalmente la loro inutilità.  La sessualità nelle coppie dello stesso sesso deve essere vissuta in modo libero e confortevole, secondo le esigenze delle persone coinvolte. Soprattutto perché, talvolta proprio in risposta a una società gretta, l’amore tra persone dello stesso sesso riesce a sopravvivere anche in situazioni dove nelle coppie eterosessuali vince la concezione del marito che tradisce e della donna tradita, mentre per quelle omosessuali spesso trova spazio senza giudizio anche una relazione di tipo aperto.

La verità dei fatti è che il sesso coppie gay è tale e quale a quello etero: semplicemente il costrutto della società generale fa in modo tale di non porlo sullo stesso piano. La suddetta eteronormatività ha il suo peso ovviamente e anche l’ostracismo nei confronti delle coppie omosessuali. Sarebbe il caso di smetterla di ragionare per preconcetti e di giudicare qualcosa di assolutamente ordinario per quel che concerne sesso e relazioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>