Donne ed orgasmo: fingono quando sospettano il tradimento

di Valentina Commenta

L’orgasmo femminile è  come il prezzemolo: lo trovi dovunque. Ne parlano tutti in ogni ambito: sessuale, medico. Oggi l’informazione e la sessuologia ci regalano una interessante analisi di questo fenomeno: le donne sono in grado di fingere l’orgasmo. Cosa risaputa direte voi. Certamente, ma fino ad ora nessuno aveva contestualizzato un determinato particolare: le donne fingono il raggiungimento del piacere se sospettano che il proprio partner le stia tradendo.

Ecco l’equazione: tradimento = finzione.  Un risultato che potrebbe anche andarci bene: in fin dei conti ognuno fa quel che vuole. Ma il dato sconfortante è la quantità di donne che fingono il climax: almeno il 50%. E la maggior parte di loro lo fa, come già accennato quando sospetta l’infedeltà del partner. Si tratta di un vero e proprio studio pubblicato recentemente sulla rivista di settore Archive of Sexual Behavior  e condotto dal dott. Farnaz Kaighobadi della Columbia University di New York,  dal dott. Todd Shackelford e  dalla dott.ssa Viviana Weekes-Shackelford della Oakland University.

Il campione preso in considerazione ha riguardato 453 donne di orientamento eterosessuale di età compresa tra i 18 ed i 46 anni aventi un rapporto di coppia da almeno sei mesi.  Visti alla luce dei dati primari dei volontari, la percentuale rivelata di “mentitrici orgasmatiche” , pari al 53,4%  appare ancora più spaventosa. Insomma, fermo restando l’ipotesi di un tradimento, quanta convenienza vi è a fingere facendo finta che il sesso vada bene così come è?

Lo studio ha dimostrato che più e meglio le donne fingono l’orgasmo, più riescono a mantenere legato a sé l’uomo. Si parla di “vantaggio evolutivo”. Non sarebbe meglio informarli del fatto, magari attraverso qualche giochino particolare, che il sesso non va poi così tanto bene e per citare Miranda in “Sex in The City” basterebbe impegnarsi un po’ di più perchè “è un clitoride e non una sfinge” e quindi essere tutti realmente felici e soddisfatti?

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>