I cibi afrodisiaci per eccellenza

di Valentina Commenta

 Siamo in estate, e per aiutarci a stimolare la libido, esperti di ogni tipologia e professione tentano di darci consigli di ogni sorta per renderci dei seducenti automi vogliosi di sesso ed degli amatori fini e preparati. Il sesso ed il cibo, è risaputo, hanno un rapporto molto speciale, non solo perché si può giocare con entrambi nel corso di un incontro, ma perché alcuni alimenti hanno un effetto afrodisiaco. Scopriamoli insieme.

A suggerirceli questa volta ci pensa Amy Reiley, chef che si fregia del titolo di “Master of Gastronomy and aphrodisiac food authority”, ed una dei soli due americani riusciti a laurearsi presso la scuola di arte culinaria “Le Cordon Bleu”. Un’esperta del settore insomma, la quale ha creato un breve elenco di tutti quei cibi che secondo la sua esperienza hanno una maggiore forza afrodisiaca. Volete essere travolti dal desiderio? Eccovi il menu.

Al primo posto troviamo i fichi. Un toccasana zuccherino con questo caldo se messi in frigorifero, e una fonte inesauribile di manganese, magnesio, vitamina E e zinco, ritenuti basilari per godere di un’ottima salute sessuale. Pensavate poi che il cocomero potesse rappresentare la morte dell’alcova? Niente di più sbagliato. Questo fresco e buonissimo frutto contiene infatti citrullina, sostanza che stimola l’organismo  a rilasciare arginina, la quale, nemmeno a dirlo,  a sua volta rilassa i vasi sanguigni e sarebbe in grado di agire sul pene maschile al pari del viagra, favorendo una erezione degna di tal nome.

Abbiamo poi le bollicine dello champagne. Questo superalcolico è basilare per stuzzicare la voglia: è in grado di entrare più velocemente in circolo rispetto al vino e specialmente se proveniente da uve come la pinot noir e la pinot meunier, il contenuto di antiossidanti rende l’organismo decisamente più ricettivo, abbassando i freni inibitori e quindi spingendo la persona verso del sesso divertente ed appagante. Piccolo consiglio aggiuntivo: non denigrate peperoncino e rosmarino: sono entrambi degli ottimi stimolanti, in grado di portare il nostro corpo a temperature elevate…di desiderio.

Ed infine, e non per importanza, abbiamo il formaggio: utile non solo perché in grado di stimolare la produzione delle endorfine (ricordate che vengono rilasciate anche durante l’orgasmo?, N.d.R.) ma perché i suoi odori, ricordando in alcuni casi dei tipi odori “sessuali” risultano eccitanti sia per la donna che per l’uomo.

Photo Credit | Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>