Perversioni: il segreto dell’appagamento sessuale

di Giada Commenta

 Per rafforzare la complicità di coppia non basta fare sesso, bensì è necessario rispondere a poche ma salutari perversioni erotiche. E’ questo, in pillole, il consiglio di Carlo Rosso, docente di Psicologia clinica e Psicopatologia sessuale presso l’Università di Torino, che nel libro Perversi e felici indica le perversioni l’unica via perseguibile e sicura da compiere per ottenere un rapporto di coppia saldo e soddisfacente, una strada che spesso era stata indicata da molti psicoanalisti e che ancora più spesso, per vergogna o tabù, era stata sbarrata a tutti coloro che volessero scoprirla.

Perversioni sì, ma solo se scoperte in modo consapevole, come ha dichiarato lo stesso docente:

Tutti gli esseri umani hanno fantasie sessuali. Alcuni le usano e le attuano, altri le temono e le evitano, altri ancora pensano di non averne e le tengono nascoste in un cassetto. Avere paura delle cose che ci eccitano, anche se considerate strane e perverse, non è sempre un bene: il confine tra ciò che è “sano” e ciò che è “malato” spesso non è quello suggerito dalla morale comune. Esistono altre chiavi di lettura per fare un uso più libero, ma accorto, di ciò che accende la passione.

Rispetto a qualche anno fa, e grazie anche un uso più “caldo” del web, non è difficile scoprire e conoscere nuove perversioni in arrivo da tutto il mondo, giochi di coppia da improvvisare in camera da letto o da condividere in centro erotici segreti e chiusi al pubblico da conoscere con la propria partner o con coppie che condividono la stessa piccante passione. Tra le perversioni più apprezzate, e anche quelle più note, è impossibile non citare lo scambismo, il voyeurismo, le orgie sessuali, il masochismo e il sadismo (molto apprezzati, soprattutto dalle donne); più impegnativi e raffinati il bondage, il feticismo e il travestitismo (ricordate la nostra rubrica dedicata al role play?).

Nonostante la percezione del proprio istinto sessuale sia più aperta e consapevole, sono ancora molte le coppie alla ricerca della propria dimensione, una necessità che può essere subito realizzata ascoltando a fondo i propri desideri e recarsi, anche solo per curiosità, in un sexy shop (anche on line): il contatto diretto con la sessualità proibita assopirà l’imbarazzo e la vergogna.

Photo Credits | Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>