Undie Awards 2011: slip e reggiseni vincitori (da non indossare)

di Gianni 1

Se la cosa vi sembra alquanto ridicola sappiate che in America ben 40.000 persone hanno espresso le loro preferenze in fatto di mutandine e reggiseni su Undie Awards, il contest dedicato all’abbligliamento intimo. Sono stati finalmente eletti i capi più belli di lingerie che, fotografati uno per uno (ovviamente indossati su persone reali e non su plastici manichini), hanno dato modo a tutti i vontati di esprimere le loro preferenze e premiare così l’underwear più bello!

Sfogliando la Gallery dei capi di abbigliamento intimo che si sono aggiudicati le prime posizioni non è difficile rimanere a bocca aperta, soprattutto quando nella categoria degli slip da donna preferiti spuntano un paio di mutandoni contenitivi che avrebbero ammazzato gli ormoni di qualsiasi uomo dotato di gusto estetico. Tra reggiseni che raccolgono seni a coppa di Champagne e perizomi di pizzo da urlo, le mutande di Zia Pina lasciano davvero insoddisfatti.

Un po’ meglio la sezione dedicata agli uomini che propone invece slip attillati mostra gioielli in semplice cotone bianco morbido, un perizoma nero che avvolge l’inguine allenato di un uomo di colore (del quale, ahi noi, non si vede il viso) e una maglietta semplice ma sempre gradita. Anche qui però, ecco sbucare all’improvviso il boxer del nonno, un modello largo in cotone con elastico colorato in vita “rallegrato” da fini righine sui toni del blu e del verde; il classico boxer che, alla vista, scatena subito la voglia di essere tolto solo per l’esigenza di non averlo più davanti agli occhi.

Ma quanto conta l’intimo prima di un rapporto? Sicuramente moltissimo. Ovviamente è difficile pensare che una notte di sesso si trasformi in una serata a base di Risiko solo per una mutanda sbagliata, ma la vista di certi pezzi di museo non facilita certo l’approccio tra uomo e donna. Perizoma, slip o culotte? Slip, boxer aderente o boxer largo tipo gonna a ruota? Nel dubbio (e con il rischio di fare cilecca), meglio andare nudi!

 

[Photo Credits piccsy, theundies]

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>