Solo sesso anale pre-nozze: lo denuncia per Epatite C

di Valentina Commenta

Solo sesso anale prima delle nozze. E’ stata questa la strana richiesta di un’attrice americana al suo fidanzato italiano.  Ma niente matrimonio per loro: il tribunale sta decidendo se condannare lui per aver contagiato la propria donna con l’epatite c.

Un contagio involontario che ha fatto andare su tutte le furie la donna. Il perchè del sesso anale, vi starete chiedendo. Molto semplice: la donna voleva preservare la verginità e quindi il suo imene per l’uomo che avrebbe sposato. E che sarebbe potuto essere effettivamente l’uomo se il rapporto non fosse crollato prima davanti al virus. Abbiamo momentaneamente accantonato le curiosità sul sesso per condividere con voi questa particolare storia perchè non solo è grottesca a sentirsi, ma perchè effettivamente mostra quando siano necessari preservativi e lubrificante quando si fa sesso anale. E se si è convinti di essere puliti (sarebbe bene accertarsene, N.d.R), almeno l’ultimo.

Perché se non si è lubrificati abbastanza vi è il rischio che si formino delle piccole ulcere e dei conseguenti sanguinamenti che possono portare ovviamente alla trasmissione di malattie veneree o virali di una certa gravità. Comprendiamo l’essersi sentita tradita della donna. E nonostante troviamo grottesco l’intero episodio ci viene spontaneo chiederci: ma alla donna in tutti gli anni che è stata insieme a quest’uomo non è mai venuta voglia di essere penetrata? Si sarà limitata ad una stimolazione della clitoride? Sembra stupido chiedersi queste cose, lo comprendiamo, ma è pura e schietta curiosità. Chissà cosa deciderà il giudice: non è materia di facile gestione.

Photo Credit | Thinkstock

Offerte e promozioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>