Sesso, le tre trasgressioni femminili consigliate dai sessuologi

di Valentina Commenta

Parliamo di trasgressione.  E parliamo di donne. La buona novità, in questo senso è che almeno una volta i sessuologi si schierano dalla parte delle donne e spiegano che queste ultime, per potere godere di una sessualità piena e soddisfacente dovrebbero di propria sponte concedersi almeno tre trasgressioni: posare nude per delle fotografie, leggere romanzi hard e acquistare dei sex toys.

Probabilmente la trasgressione più imbarazzante per la compagine femminile è quella riguardante le fotografie. Anche se in questo caso non deve essere inteso come un servizio fotografico con il supporto di protagonisti terzi, ma un gioco di coppia altamente eccitante ed in qualche modo in grado di cementare l’intesa sessuale. Un partner deve mettere in posa l’altro, scegliendo le posizioni più seducenti, piccanti ed in qualche modo inusuali. Non solo in questo modo ne verrà stuzzicata l’intesa, ma si avrà modo di far volare la fantasia, anche semplicemente dedicando attenzione al particolare come ad un capezzolo, un boxer mezzo tirato giù.

Passiamo poi alla letteratura erotica. A mio parere non dovrebbe essere considerata una trasgressione, ma un mezzo per comprendere cosa piace o meno, e soprattutto un mezzo ottimale, se usato nel modo giusto, per tenere vivo il rapporto di coppia. Questo perchè il senso di eccitazione non sfogato nella lettura può portare facilmente ad una voglia di intimità con il partner, esacerbando le reali voglie mai messe a nudo. un ottimo preliminare ed al contempo un ottima terapia di coppia. E in caso di singletudine, un ottimo passatempo.

Infine, ma non per importanza, abbiamo lo shopping presso il sexy shop. Che non significa solamente vibratori. In un negozio specializzato in compendi sessuali è possibile infatti acquistare della biancheria intima seducente che non si trova solitamente nei negozi, particolari creme atte a stimolare corpo e mente, giochi da poter condividere. E tutta una serie di aiutini per esplorare la propria sessualità fino in fondo.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>