Sesso nel mondo, ecco l’atlante dell’erotismo

di Giada Commenta

Paese che vai, usanze che trovi… Anche dal punto di vista sessuale! E’ per questo motivo che due sessuologi francesi hanno scelto di tracciare un atlante di abitudini sessuali, una piccola mappa dei piaceri che vi guideranno verso la scoperta di luoghi nuovi, inesplorati e sessualmente selvaggi… Paradisi di erotismo in cui ogni confine sembra aprire le porte verso un nuovo uso e costume erotico!

Secondo l’atlante erotico, il sesso sarebbe importante per l’80% della popolazione in Paesi come Grecia, Polonia e Brasile, mentre la percentuale scenderebbe al 38% in Paesi come Thailandia e Giappone dove, stranamente, il sesso sarebbe ancora un tabù e poco apprezzato da molti.

E se in alcuni Paesi il sesso occupa gran parte dei pensieri dei loro cittadini, in altri i sex toys sembrano essere tra gli oggetti must del piacere erotico, una preferenza che sembra confermarsi in Inghilterra, in Norvegia, in Svezia e in Europa, eccetto la Francia, dove l’uso di sex toys non sembra essere determinante nella conquista del piacere erotico a due o in modalità individuale…

Qual è invece la terra degli afrodisiaci? Secondo l’atlante, il Vietnam, la Cina e la Corea del Sud sarebbero i luoghi ideali per acquistare e trovare stranezze dal potere afrodisiaco, un vero e proprio paradiso del sesso selvaggio e “aiutato” da prodotti di ogni tipo.

E che dire poi dell’infedeltà? Secondo l’atlante del sesso, il 22% delle persone che hanno dichiarato di aver tradito il partner sono acculturate e lavorano nel campo dell’economia, della finanza e delle assicurazioni; una percentuale importante che, secondo i sessuologi che hanno delineato l’atlante del sesso, dimostrerebbe come il tradimento sia un modo per confermare il proprio potere sessuale e il dominio erotico esercitato sull’altro sesso o sul proprio.

Dopo aver scoperto l’atlante del sesso avete capito dove andare in vacanza questa estate?

Photo Credits | Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>