Sesso, un must la camporella a Pasquetta

di Valentina Commenta

E’ il lunedì dell’Angelo e se non siete religiosi è un’ottima occasione per prendere la persona amata o qualche amico speciale e recarvi in un bel parco per la classica gita fuori porta. Per mangiare cose buone, divertirsi e soprattutto se siete in coppia, dedicarvi ad una interessante e sana “camporella“.

E’ il must di Pasquetta, diciamocela tutta. Se il prato rende, è in un posto protetto ed isolato da occhi indiscreti, il sesso all’aperto diventa qualcosa che è necessario fare. Non si tratta nemmeno di un’opzione da considerare: va fatto e basta. In molti non colgono la bellezza di una simile intimità. Certo, non vogliamo consigliarvi di farvi arrestare per atti osceni in luogo pubblico, quello mai. Ma con i giusti trucchi e la giusta attenzione nulla vi vieta di divertirvi e coccolarvi un po. Talvolta bastano dei vestiti specifici come una bella gonna lunga ed ampia per camuffare una sveltina. Non ci vuole davvero tanto. Fare camporella comunque non è sinonimo di rapporto completo per forza.  Potete semplicemente stendere una coperta sul prato ed approfittarne per farvi due coccole in santa pace.  In piena e completa libertà.

Sesso e natura possono essere legati da un filo sottile molto meno volgare di quello che solitamente si dipinge tra questi due soggetti. Come in ogni cosa è la mente umana che “amplifica” in positivo o in negativo. Voi non fatevi problemi e  vivetevi al massimo questa giornata in camporella, tra coccole, fiori e divertimento. Senza pensieri o costrizioni alcune.

 

Offerte e promozioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>