Sesso kinky o sesso vanilla?

di Valentina Commenta

Sesso kinky o sesso vanilla? E’ una domanda che dall’uscita del libro “Cinquanta Sfumature di Grigio” sta man mano affiorando sulle labbra di tutti coloro che desiderano rinvigorire la propria vita sessuale con un pizzico di peperoncino in più. Sesso estremo o tradizionale? E’ questa una scelta definitiva o si può riuscire in un mix di entrambi ed essere appagati e soddisfatti?
Probabilmente i fervidi sostenitori di entrambe le tipologie leggendo una domanda del genere strabuzzeranno gli occhi. Eppure basta davvero poco per trovare un equilibrio tra le due tipologie di rapporto sessuale. Di sicuro è più facile per chi fa del “sesso vaniglia” riuscire ad inserire qualche dettaglio più caldo e dal vago sapore BDSM piuttosto che il contrario. Questo perché tale modo di intendere il sesso è molto più che l’atto sessuale in sé quanto un vero e proprio modo di concepire ed organizzare la propria vita e la ricerca di sensazioni. Ayzad è l’autore che possiamo considerare il primo divulgatore italiano del BDSM e di ciò che rappresenta. La sua guida da una idea ben precisa di cosa rappresenti quel mondo.

La realtà dei fatti è che bisogna smettere di vedere il BDSM come un coacervo di perversioni, ma capire che si tratta di un gioco erotico tra persone consenzienti e mature basato sulla ricerca di uno stimolo sessuale forte. Il sesso kinky è sesso estremo ma tutt’altro che volto alla tortura. Lasciamo quelle cose al Marchese De Sade ed ai suoi racconti. Quello che è importante è l’appagamento e capire se si è più tipi da vanilla sex o kinky sex rappresenta già un ottimo punto di partenza. Sono sensazioni che vanno esplorate con sincerità e serietà, e man mano sperimentate a gradi. In questo possono essere d’aiuto anche i sex toys, primo strumento di sesso kinky in assoluto.

Sesso kinky non è sinonimo di sesso doloroso. Ne è una semplice sfumatura.

Photo Credit | Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>