Fanno sesso alla finestra e precipitano, coppia morta in Cina

di Valentina Commenta

Spread the love

Sesso sicuro. In ogni senso. E’ questo che vogliamo consigliarvi. Di solito sui posti strani nei quali si fa sesso facciamo dell’ironia. Oggi non possiamo farla, ma vogliamo parlarvene comunque. Una coppia è morta in Cina dopo essere precipitata nel vuoto perché stava facendo sesso alla finestra, senza alcuna precauzione.

Gli infissi della finestra dell’abitazione hanno ceduto catapultando la coppia giù dal terzo piano del palazzo.  Alcuni testimoni, esterrefatti, li hanno visti precipitare abbracciati. Secondo le prime ricostruzioni i due erano impegnati in un rapporto sessuale. Lo stato della finestra e l’evidente foga dell’amplesso hanno fatto il resto.

Quando accadono queste cose ci si trova davanti ad una situazione alquanto confusa. Perché consigliare di non fare sesso con foga è da stupidi ed allo stesso modo non si può dire ad una coppia di non lasciarsi andare alla passione su un muro o su qualsiasi altra superficie. Ma si può consigliare alla stessa di pensare alla propria sicurezza e di verificare con attenzione che non vi siano problemi strutturali nel luogo dove si vive.  Quando facendo del sesso ci si ritrova morti improvvisamente, qualcosa ovviamente non è andato per il verso giusto.  Il giornale “The Sun” ha riportato la notizia insieme ad una serie di incidenti mortali avvenuti in camera da letto.  Tutti avvenuti per scarsa  attenzione o scelte sbagliate.

Questo della coppia cinese è però forse quello più scandaloso in un certo senso, perché tra le pinze per capezzoli elettriche, e l’overdose di viagra, in linea teorica è l’unica morte che nessuno si sarebbe aspettato. Soprattutto in quel momento così particolare come potrebbe essere un rapporto intimo. Se dovessimo trovare una morale in questo incidente, sicuramente è quella di accertarsi di fare sempre sesso in sicurezza, sia a livello logistico sia per ciò che riguarda preservativi e precauzioni. Talvolta ne va davvero della propria vita.

Photo Credit | Screenshot The Sun

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>