Sesso ad alta quota, beccati dalla webcam

di Valentina Commenta

Fanno sesso ad alta quota e vengono beccati dalla webcam: è questa la storia, recente, di una coppia di escursionisti che presa dall’ormone impazzito e pensando di non essere vista da nessuno in cima alla montagna, si è lasciata andare ad un rapporto sessuale di cui però tutti quanti hanno potuto avere testimonianza.

Sesso all’aperto in montagna

Quando si parla di sesso all’aperto non si sa mai quale sia la molla che scatta all’interno della testa della coppia che, noncurante di chi può esserci attorno o del contesto, decide di dare via alle danze e di impegnarsi in coiti perlomeno discutibili. Va detto che nel caso dei due escursionisti pensavano davvero di essere da soli e che nessuno sarebbe potuto venire a conoscenza del loro segreto. Eppure quello che non hanno potuto gli occhi di eventuali guardoni presenti in una strada se l’atto fosse stato consumato in città, lo hanno potuto una webcam e un sistema di telecamere metereologiche che, installate in teoria per osservare gli agenti atmosferici in azione sulla cima della montagna, si sono invece ritrovati a osservare il rapporto sessuale dei due scalatori.

Si sa l’aria fresca fa sentire meglio, l’adrenalina stimola i sensi e l’ebrezza del proibito spesso e volentieri  spinge a fare cose che non si sarebbero fatte in altre condizioni: qualsiasi sia stata la motivazione sta di fatto che questa coppia si è lasciata travolgere dalla passione e ha fatto sesso sulla cima di una montagna austriaca a più di 2000 metri di altitudine.

Nudi sulla cima della montagna

Nonostante l’aria rarefatta non renda tanto semplice eseguire esercizio fisico, i due hanno mostrato di essersi realmente divertiti sulla cima della montagna immersi nella natura e, per non farsi mancare niente, anche nudi come vermi. La cosa divertente di tutta la questione è che l’intera scena è stata non solo immortalata ma trasmessa in tempo reale in diretta sul web: non in molti lo sanno ma le webcam installate nel Parco Nazionale di Nock Mountain funzionano in automatico e scattano e pubblicano foto da diversi punti di vista almeno ogni 20 minuti.

In questo modo la coppia focosa non ha avuto scampo e le foto sono state immediatamente pubblicate dai tabloid scandalistici britannici che hanno documentato dall’inizio alla fine l’avventura dei due escursionisti sulla montagna austriaca: negli scatti è possibile vedere prima la coppia mentre si gode il panorama, poi mentre fa sesso e infine mentre ritorna indietro. La loro fortuna? A meno che non si decida di riconoscerli per le parti intime esposte alla webcam, la distanza era tale da rendere impossibile la loro identificazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>