Sciopero del sesso per ottenere qualcosa

di Valentina Commenta

Dare vita ad uno sciopero del sesso per ottenere qualcosa. Se si ha una persona accanto che ti ama abbastanza il metodo può rivelarsi redditizio. Sta girando proprio in queste ore la storia di una ragazza inglese che comanda in questo modo il proprio fidanzato a bacchetta.

Una storia tanto assurda quanto vera che si è meritata un posto sui tabloid d’oltremanica quella di Janey, trentenne di Durham. In pratica la ragazza ha stabilito uno sciopero del sesso di 3 settimane per ottenere dei beni che vanno da una macchina ad un’operazione estetica per migliorare il suo fisico. Volendo tralasciare che il giovane in questione deve essere proprio innamorato per decidere di sottostare a questa serie continua di ricatti sottili e mantenere la ragazza al momento nullafacente, quello dello sciopero del sesso è un approccio che se utilizzato con oculatezza può rivelarsi davvero utile.

Bisogna parlar chiaro: entrambi i sessi cedono alle lusinghe del sesso senza porsi troppo problemi. Quando lo stesso in una coppia affiatata viene a mancare, l’equilibrio che si vive un po’ ne risente ed in qualche modo la voglia aumenta. Se non si è delle persone bruttissime dentro il tradimento non scatta, soprattutto per periodi di tempo non lunghissimi. E’ come tenere il muso ma avendo maggiore potere sull’altro. La persona tenuta in astinenza, per poter ripristinare la comunione di corpo ed anima vissuto fino a quel momento farà di tutto per ritornare alla situazione di quiete e sesso appagante avuta in precedenza. E cederà a qualsiasi cosa gli si chiederà.

Photo Credit | Thinkstock

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>