Siete pronti per una maratona di sesso?

di Valentina Commenta

Siete pronti ad una maratona di sesso? Non illudetevi, Cooletto non ha organizzato nulla del genere, ma date le ultime news giunte a noi da parte dell’emisfero australe, ci chiediamo proprio se voi/ noi, in generale gli esseri umani, siamo davvero pronti per affrontare una no-stop di sesso. Insomma, devono farci invidia le seppie della tanzania che lo fanno per tre ore di seguito senza interruzioni?

In un’assolata domenica estiva dove la temperatura è così proibitiva che le condizioni per avere un rapporto sessuale degno di questo nome sono da riscontrare solo se decidiamo di farlo all’interno di un congelatore o dentro l’acqua  (non dimenticate il nostro kamasutra estivo, è foriero di buoni consigli in tal senso, N.d.R.) in effetti un approccio di tre ore non sembra poi così raggiungibile.

Avete mai visto uno di questi molluschi iperattivi sessualmente? Sono multicolori, dotati di una fantasia disco se dovessimo giudicare la loro texture, e con una libido che nemmeno una scatola di viagra è in grado di donare all’uomo. Si stancano così tanto nella loro maratona di tre ore che sia l’esemplare femminile che maschile necessitano di mezzora di riposo estremo prima di riprendere da capo. Quel che è certo è che per riuscire nell’impresa d’estate, o bisogna essere tanto innamorati da non saper davvero resistere, o avere una location da sogno all’aperto che consenta di rimanere belli freschi nell’intero corso dell’opera.

La realtà è che quelle seppie un po’ d’invidia ce la fanno: niente preoccupazioni, tanta acqua e relax da poter sfruttare per i loro incontri… è una riserva di inchiostro per salvarsi dagli sguardi indiscreti. Scherzi a parte, siamo sicuri che voi lettori di Cooletto state semplicemente attendendo l’orario giusto per battere il record degli invertebrati. Rigettando completamente anche l’assunto degli esperti che vuole questa estate priva di sesso. Se siete invece da soli, consolatevi e godetevi le nostre gallery. Non sarà la stessa cosa, ma rimangono sempre un piacere per gli occhi.

Photo Credit | Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>