Porno nello spazio, si fa con PornHub?

di Valentina Commenta

Porno nello spazio. E’ questo l’obiettivo che PornHub vuole raggiungere grazie al crowfunding, e non possiamo fare altro che fare plaudire a questa idea. Che se ci pensate ha anche uno scopo scientifico niente male.

Si è sempre infatti ragionato per teoria per ciò che concerne il sesso e lo spazio. Girare un porno in assenza di gravità non è abbastanza semplice. Anzi, a dire il vero tutto combutta contro l’erezione e la possibile voglia. Quindi chi meglio di due pornostar abituate ad utilizzare il proprio corpo per lavoro possono occuparsi di tutto ciò? Il crowfunding è necessario per il training delle due pornostar, Eva Lovia e Johnny Sing e per effettuare proprio la ripresa nello spazio.

Non è stato lasciato nulla al caso: sono stati chiamati in causa studiosi ed ingegneri aerospaziali, medici e tanti altri. La fattibilità dell’impresa pornografica andava verificata. Certo i problemi non mancheranno: il testosterone scende, la mancanza di gravità favorisce l’afflusso di sangue al cervello e non al pene ( e su questo le battute si sprecherebbero e lasciatecelo dire con tutto il cuore, N.d.R.) ma la speranza è di riuscire ad ovviare ad ogni problema con dei professionisti ai quali non serve poi tanto per entrare in azione.

Vedremo il primo porno girato nello spazio? Chi lo sa. Intanto se volete partecipare alla raccolta di fondi potete farlo liberamente qui. I due pornostar non vedono l’ora di poter partire con questa esperienza così stimolante. Noi siamo davvero curiosi di comprendere se saranno in grado di farcela.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>