Maneskin contro tabu nel sesso nel video di I wanna be your slave

di Valentina Commenta

Era da tanto che qualcuno non affrontava di petto e in musica quelli che sono da sempre considerati i tabù del sesso: i Maneskin ci hanno pensato con il video di “I Wanna Be Your Slave“, dove gli spunti sono decisamente innumerevoli in tal senso e il risultato è di quelli da elogiare.

Video dal gusto BDSM che piace

Si era già notata nel corso delle ultime settimane la svolta BDSM che questo gruppo di ragazzi giovanissimi aveva intrapreso nel vestire per ciò che concerne le esibizioni: in fin dei conti pelle e cinghie si adattano benissimo al rock puro che loro vogliono portare in tutto il mondo. In qualche modo, proprio questa scelta stilistica li sta aiutando a far conoscere la loro musica: questo accade perché rappresentano qualcosa di diverso e di nuovo rispetto a ciò che i vari talent e in generale la discografia hanno presentato negli ultimi anni.

Il video di I Wanna Be Your Slave di certo è stato pensato per rimanere impresso nella mente di chiunque lo guardi, dato che è possibile riconoscere diversi feticci all’interno della narrazione e che il sesso vissuto con libertà, proprio come canta la canzone ed espresso senza mezzi termini non deve essere osteggiato. Va detto,  nonostante la sensualità spinta il video riesce a non risultare volgare: non stupisce quindi l’averlo visto presentato anche nei TG nazionali nella fascia serale di punta. Di certo non è forse il video più adatto a sciogliere i tabù sessuali per coloro che non concepiscono totalmente il BDSM o sono magari legati a credenze religiose per le quali il sesso è peccato.

Bisesualità e amore privo di costrizioni

Questo perché il punto di forza di I Wanna Be Your Slave dei Maneskin è prima di tutto la bisessualità espressa senza limitazioni: non vorremmo arrivare a definire il video un inno all’amore libero ma poco ci manca, la fluidità è uno dei pilastri di questo video dove chiunque abbia passione per vestiti di pelle, travestimenti , qualsiasi branca del BDSM può trovare pane per i propri denti.

Più generalmente però si tratta di un video molto sensuale nel quale i quattro componenti della band mostrano non solo l’intimità che hanno tra di loro, data dalla conoscenza pluriennale, ma anche la capacità di essere liberi in un mondo come quello del sesso dove le costrizioni vanno bene solo se sono stabilite a tavolino e tra coloro che hanno un rapporto.

Ci sono dei punti in particolare che meritano davvero tanta attenzione, ma ve li lasciamo scoprire da soli, onde evitare di rovinarvi la sorpresa e il divertimento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>