5 suggerimenti per slave e sottomessi

di Cristiana Commenta

Non ci sono regole fisse nelle relazioni BDSM (tranne forse l’uso di una safe word), tuttavia dopo aver scritto i cinque suggerimenti per Master e Mistress, mi è sembrato giusto occuparmi anche della controparte, cioè gli schiavi o slaves e i sub o sottomessi.

Questi 5 buoni consigli vi aiuteranno ad esplorare la parte più nascosta di voi stessi e serviranno anche a rendere la relazione con il Master più profonda e duratura.

  1. Lui è il tuo padrone non il tuo Dio. Lo slave ha l’abitudine di innalzare chi comanda al ruolo di creatura divina, conferendo al Master o alla Mistress il dono dell’infallibilità. Invece il gioco della dominazione non mette al riparo dai passi falsi. Se lo schiavo ha la responsabilità di compiacere il proprio Master, il Master ha il dovere di provvedere ai bisogni dello schiavo. Quando la parte dominante non rispetta questo equilibrio, l’egoismo ha il sopravvento sul desiderio. Se senti che qualcosa non va, non esitare e parla con il tuo Master.
  2. Rispetta te stesso. In una relazione BDSM, è fondamentale per lo schiavo mantenere un alto livello di autostima. Il rispetto di sé è una componente importante nei rapporti basati sullo scambio di potere. Affronta le punizioni e le umiliazioni sempre a testa alta, ben consapevole della tua scelta, altrimenti ti troverai presto in una situazione di disagio che non ti darà la felicità ma soltanto insicurezze e paura.
  3. Impara a conoscere i tuoi limiti. La punizione è troppo dura? L’umiliazione è diventata insopportabile? Dillo al Master! Uno dei punti chiave del rapporto Dom/sub è quello di trovare un accordo e stabilire dei limiti alla punizioni fisiche o psicologiche che lo schiavo è disposto a tollerare. Stabilire un confine tra ciò che va bene e ciò che non va bene non fa di te un cattivo schiavo, ma solo uno slave onesto e consapevole.
  4. Ringrazia il tuo Master. Se il tuo Padrone si prende cura di te e provvede ai tuoi bisogni faglielo sapere. Un feedback positivo rafforzerà il rapporto.
  5. Metti il Master sotto esame. Prima di imbarcarti in una relazione BDSM metti il tuo potenziale Padrone sotto esame. Nella comunità sadomaso non sono pochi i “cialtroni” che si spacciano per Master solo per fare sesso e si comprano una frusta nei sexy shop ma non sanno niente di Dominazione. Se qualcosa non ti convince, lascia perdere. Tanto il mare è pieno di pesci.

Photo courtesy | Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>