Farsi frustare durante il Trampling si può, con le scarpe fetish

di Cristiana Commenta

Nel sadomaso dolore e piacere vanno di pari passo anzi, maggiore è il dolore e maggiore è il piacere. Ecco perché le scarpe da trampling con frustino incorporato non possono mancare nell’armadio di una Mistress.

Il trampling infatti è una pratica sessuale feticista molto amata nel BDSM, e consiste nel farsi calpestare dalla Mistress che, per aumentare il dolore (e il piacere),  spesso indossa scarpe dal tacco vertiginoso.  Ma se questo non basta ci sono le scarpe Domina et Gaude, che sopra il tacco hanno un frustino, anzi un flogger lungo dai 28 ai 40 centimetri, che aggiunge alla camminata anche una dolce fustigazione.

Queste scarpe dall’utilizzo molto particolare sono prodotte dalla ainsley-t in partnership con Les Jeux Du Marquise, due nomi che si erano fatti notare proprio in occasione del “Fashion & Fetish” di Barcellona, la fiera tutta dedicata all’erotismo e al feticcio. E cosa c’è di più fetish di un paio di scarpe come queste?

Le Domina et Gaude sono realizzate due modelli, entrambi in pelle nera, con tacco pump e fibbia nickel free, e in Italia sono distribuite da Les Jeux Du Marquise.

Ma quale scarpa scegliere? La differenza sta tutta nell’accessorio inserito nella parte superiore del tacco. Infatti è possibile optare per il modello Marquissima dotato di frustino, oppure per il modello SkinnyCock, accessoriato di anello per il pene.

Un consiglio per le aspiranti Mistress: se acquistate le SkinnyCock evitate le corse, ok?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>