Evan Rachel Wood bisessuale: “Vi spiego la mia vita bisexual”

di Gianni Commenta

Come si scopre di essere bisessuale? Cosa si prova? Quali pregiudizi bisogna affrontare? A parlare è l’attrice Evan Rachel Wood, attualmente sposata con l’attore Jamie Bell e al tempo stesso una tra le attrici bisex più apprezzate e affermate (sotto ogni punto di vista, anche sessuale) più famose del mondo.

Per spiegare a tutti la sua bisessualità, l’attrice ha scelto di svelarsi in un’intervista on line rilasciata alla rivista web AfterEllen.com parlando di se stessa e del suo rapporto con il marito e con il suo passato:

In molti mi fanno domande sulla mia bisessualità, questo non mi offende né mi disturba, anzi, credo che sia una buona occasione per “educare” la popolazione e tutti coloro che non conoscono questo mondo. In pochi hanno conosciuto una persona bisessuale e pochissime persone hanno avuto l’occasione di poter fare domande e togliersi qualche curiosità, quindi quando mi chiedono di parlarne sono ben contenta di poter finalmente fare luce su ciò che molti non capiscono. Ci sono molte leggende che girano attorno alla bisessualità: una di queste è che le persone bisessuali stiano solo affrontando una fase passeggera, una crisi di identità destinata a svanire. Non c’è niente di più falso e io l’ho capito con la crescita: ero piccola e mi sentivo incredibilmente attratta dalle femmine, ma anche i maschi mi procuravano qualche fantasia… Pensavo che tutto questo sarebbe passato con la crescita e dopo l’adolescenza ma non è mai successo. Ero preoccupata all’inizio, non sapevo a quale “mondo” appartenevo: ero gay o etero? Dovevo stare con le donne o con gli uomini? Alla fine ho capito che il mio posto era esattamente nel centro: ho sposato un uomo meraviglioso e sono un essere monogamo perché sono innamorata. So che questo grande amore sarebbe potuto nascere con un uomo o con una donna, come è già accaduto in passato. Per me l’amore è totale, femminile o maschile che sia non ha importanza.

Photo Credits | jaipals.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>