Curiosità sul sesso? Eccone alcune

di Valentina Commenta

Ogni tanto fa bene dedicarsi al sesso nella sua accezione meno coinvolgente e più divertente, ovvero quella delle curiosità che lo riguardano: scopriamo insieme cosa ancora non sapevamo e che sarebbe valso la pena sapere.

Il primo vibratore? Di Cleopatra

Parliamo di curiosità legate sia a tempi storici insospettabili, che alla società e ai comportamenti dell’essere umano nei confronti di questa attività che provoca piacere. Quella di cui non eravamo a conoscenza e che senza dubbio ci ha incuriositi di più è il fatto che il primo vibratore sia risalente addirittura ai tempi dell’antico Egitto e più nello specifico a Cleopatra. Si racconta infatti che l’intelligente regina avesse fatto preparare una zucca, dalla forma ovviamente fallica, che conteneva al suo interno delle api che muovendosi causavano al particolare frutto una sensibile vibrazione.

Parliamo ora di musei: i genitali hanno sempre destato, dalla notte dei tempi molta curiosità e voglia di conoscenza. In tal senso deve essere quindi apprezzata particolarmente l’idea avuta a Londra, a Camden Market, di aprire il Vagina Museum con l’obiettivo di diffondere informazioni corrette sulla vagina e la vulva: qualcosa di cui si ha indubbio bisogno. Altrettanto lodevole l’iniziativa del museo del pene di Reykjavík: all’interno del museo fallologico islandese è contenuta una collezione di 209 tra falli e parti di essi appartenenti a tantissimi mammiferi marini e terrestri. E’ possibile visitare al suo interno anche un’area con moltissime stranezze e utensili legati al pene.

Fantasia più diffusa? Sesso con Babbo Natale

Passiamo ora al comportamento umano nei confronti del sesso: una delle fantasie più diffuse è quella del sesso in aereo. In questo caso le statistiche, proprio grazie all’istinto umano sono sempre aggiornate e secondo il sito specializzato in incontri Saucy Dates, il 78% degli intervistati avrebbe voglia di fare sesso in aereo ma solo il 5% ha dichiarato di averlo già fatto. Tra le persone entrate nel club di alta quota, circa il 37% lo ha fatto con il partner, mentre il 30% si sarebbe lasciato andare a del sesso occasionale con uno sconosciuto. Interessante il 18% che si è dato da fare con un membro dell’equipaggio: tenerezza per quel 15% che invece ha deciso di provare l’ebrezza con un amico.

Una curiosità che non smetterà presto di farci ridere? Quella che non conoscevamo in merito alle fantasie sessuali più diffuse. Ora non sappiamo chi avessero in mente quando hanno risposto queste persone, ma una ricerca condotta in Internet ha scoperto come uno dei desideri di tradimento o meno più diffusi coinvolgerebbe come partner Babbo Natale, al punto che nel periodo natalizio si intensificherebbero addirittura le ricerche in tema.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>