Vaccino anticovid, Fun Palast offre sesso gratis se ti vaccini

di Valentina Commenta

Sesso gratis se ti vaccini: è la curiosa iniziativa nata in Austria, uno dei paesi che in Europa ha deciso di non fare assolutamente sconti a chi decide di non vaccinarsi contro il Covid-19 e che sicuramente potrebbe avere successo se in grado di arrivare alle persone giuste.

Sesso gratis se ti vaccini

Qualcosa d’impensabile in Italia, purtroppo, dove forse questo particolare scambio potrebbe avere successo su una particolare fascia di popolazione. Rimpianti di una maggiore liberalizzazione sessuale a parte, il fatto che in Austria in realtà il sesso sia liberalizzato ha consentito la nascita di questa particolare iniziativa da parte di uno dei bordelli austriaci più famosi, il Fun Palast, che ha deciso di approcciare il problema delle basse vaccinazioni contro il Covid-19 vendendo quel che gli riesce meglio, ovvero il sesso.

Una iniziativa divertente e che non dovrebbe essere sottovalutata dagli austriaci che ancora non si sono vaccinati, visto che ora per coloro che non hanno eseguito nemmeno la prima dose è previsto un lockdown specifico. Perché il bordello effettivamente in questo modo riesce a farsi molta pubblicità, ma al contempo dà qualcosa in cambio, ovvero un pass di 30 minuti per ciò che concerne i servizi offerti dal suo Sauna Club. Insomma, ti vaccini e ti sollazzi in modo gratuito.

L’iniziativa del Fun Palast non ha scaldato ancora al punto giusto gli austriaci ed è un peccato: un po’ di sesso gratis sembra davvero essere un ottimo incentivo per abbandonare le proprie posizioni no-vax e non solo perché concettualmente e scientificamente sbagliate ma anche perché poco furbe da mantenere se si rischia di rimanere praticamente isolati. Il Governo austriaco ha scelto la linea dura e ciò non sconvolge se si pensa a quanto pericolosamente la curva dei contagi sta risalendo in Europa.

Potrebbe funzionare in Italia?

Alcuni italiani, va detto, saputo dell’iniziativa un pensierino ce lo hanno fatto e chissà che non possa essere uno stimolo ad abbandonare alcune posizioni esagerate.  E sarebbe davvero interessante se nel nostro paese si potesse agire come il Fun Palast. Purtroppo da noi la prostituzione non è stata legalizzata e quindi è impossibile proporre uno scambio così attraente ai nostri no-vax.

Il covid-19 ha così profondamente cambiato e limitato il nostro approccio al sesso di qualsiasi tipologia che ci si dovrebbe vaccinare già solo per avere rapporti con le persone senza diventare untori o rimetterci la salute.  Perché limitarci nelle possibilità di fare sesso per un atteggiamento stupido di chiusura inutile solo dannoso nel lungo periodo?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>