AB/DL: il feticismo che trasforma gli uomini in bebé

di Gianni 1

Il seno della vostra donna e le sue mani risvegliano in voi sensazioni che richiamano alla mente i piaceri dell’infanzia? Amate cullarvi tra le sue braccia e trovare conforto nel suo seno morbido e caldo? Se la risposta è affermativa forse potresti riscoprirvi più AB/DL di quanto pensiate!

L’AB/DL (dall’inglese Adult-Babies/Diapers Lovers, battezzata in Italia come la sindrome del pannolino) è una forma di feticismo che accomuna tutti gli uomini che amano trasformarsi, ed essere trattati, come bambinoni e che, nel farlo, provano un eccitamento fortissimo che spesso trova una conclusione dell’orgasmo. Tra gli atteggiamenti più comuni dei feticisti AB/DL ci sono ad esempio il breast sucking (leccare e succhiare i capezzoli della partner) e la necessità di travestirsi da bebé indossando le classiche tutine unite nei toni pastello, i pigiamini disegnati e i pannolini per adulti.

Proprio a proposito del breast sucking abbiamo scovato moltissimi siti web dedicati a questa passione creati apposta per gli uomini amanti dell’allattamento e alle loro donne che offrono il seno (virtualmente o realmente) agli altri uomini chiedendo loro in cambio un unico favore cioé che il loro partner possa assistere all’atto materno che, vista l’età dei partecipanti, viene vissuto come un vero e proprio atto erotico soprattutto se la donna è incinta.

Il breast sucking diventa così una pratica che si condivide con tutta la community dove vengono postate immagini del seno gonfio di latte o veri e propri video, dove il partner succhia avidamente il latte dal seno della sua compagna traendo godimento erotico durante l’atto arrivando a masturbarsi (o a volte farsi masturbare) fino a raggiungere l’0rgasmo. La sindrome del pannolino sembra essere molto amata anche dagli omosessuali che leccano e succhiano il petto del partner che viene depilato e reso più morbido da creme idratanti.  

Come ogni feticismo che si rispetti, anche la sindrome del pannolino ha dovuto subire un’accurata analisi da parte degli psicologi che hanno definito la pratica una mera proiezione delle mancanze affettive ricevute durante l’infanzia.

[Photo Credits Britney Spears su wallpapers-btechzone]

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>