Takato Yamamoto: arte ed erotismo alla Mondo Bizzarro Gallery

di Miss Osè 1

Takato Yamamoto è un artista giapponese dedito alla rappresentazione di atmosfere sensuali, gotiche, erotiche. La sua specialità è uno stile pittorico nato durante il periodo Edo, tra il 1600 e il 1800, e prende il nome di Ukiyo-e.

Le opere legate a questo stile riproducono i piaceri e le abitudini mondane della città di Tokyo. Sale da tè e teatri sono le ambientazioni preferite dagli artisti che dipingevano le geishe durante la loro attività di intrattenimento erotico e creativo. Oggi come allora, non è semplice distinguere questa figura femminile dalla più comune prostituta perché, proprio durante il periodo Edo, la prostituzione diventò legale e la geisha veniva facilmente confusa con la donna di malaffare.
Geishe o prostitute che siano, nonostante i nudi e gli atteggiamenti provocanti, le opere di Yamamoto sono caratterizzate da un’eleganza e da un erotismo che non possono lasciare indifferente neanche il più insensibile tra gli insensibili.

Dal 4 ottobre al 6 novembre alcune opere di Takato Yamamoto saranno esposte alla Mondo Bizzarro Gallery di Roma. Se avete voglia di fare un tuffo nel passato e nel mondo quasi incantato delle geishe, non potete mancare. Intanto alleghiamo qualche capolavoro, Shunga I, Shunga III e Shunga IV.

Commenti (1)

  1. Se faccio in tempo devo assolutamente andarci.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>