Sex toy venerato come angelo in Indonesia

di Valentina Commenta

Un sex toys è stato venerato come angelo in Indonesia da un gruppo di pescatori. In realtà si trattava semplicemente di una bambola gonfiabile trasportata dall’acqua fino al piccolo villaggio di Kalupapi nell’isoladi Banggai. E’ impossibile non fare del sarcasmo su questo “piccolo errore”, vero?

E’ accaduto in concomitanza con l’ultima eclissi di sole avvenuta nella zona. E’ incredibile cosa la mente umana possa produrre se stimolata in maniera efficace. Un gruppo di pescatori dell’insediamento era uscito in mare subito dopo l’evento ed aveva recuperato la bambola in acqua. Nella beata ignoranza del consumismo più becero che colpisce l’occidente il gruppo di uomini non ha collegato immediatamente la bambola gonfiabile  utilizzata per il piacere al suo effettivo uso: bisogna tenere da conto che non tutte le zone del mondo sono industrializzate e peccaminose come quelle occidentali e che vibratori ed altri accessori per il sesso possono non essere immediatamente riconosciuti come tali.

Ecco quindi che una classica bambola gonfiabile da sexy shop è stata vestita di tutto punto, posta su una sedia e venerata come un segno mandato dal cielo. Peccato che nella migliore delle ipotesi si sia trattato di un gioco erotico acquistato per un addio al celibato (c’è da rifiutarsi di pensare ai vari fluidi corporei che possono averla colpita prima della pesca, N.d.R.). La venerazione del particolare sex toy ha trovato fine grazie all’intervento della polizia della cittadina vicina, che attirata dal clamore e dal passaparola si è recata nel villaggio, scoprendo il particolare “miracolo” dell’angelo caduto dal cielo.

Photo Credit | Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>