Sesso vegano: gli elementi base

di Valentina Commenta

Oggi parliamo degli elementi base del sesso vegano.  E’ innegabile che chiunque decida di intraprendere una scelta di vita di questo genere per ciò che concerne l’alimentazione, applica la stessa serietà anche in campo sessuale. Sebbene vi sia chi estremizza non volendo avere più rapporti sessuali con persone onnivore, il sesso vegano è altro, ed è questo che oggi condivideremo con voi.

Essere vegani significa non cibarsi di animali e derivati degli stessi. Ed allo stesso tempo non vestirsi o non utilizzare accessori che possano essere ricondotti allo sfruttamento animale. Dal punto di vista sessuale, sono molte negli ultimi tempi le aziende del settore che propongono delle soluzioni specifiche per questa tipologia di esigenze, dando modo a chiunque di godere di una sessualità piena ed appagante.  In questo caso le “regole” del sesso vegano devono essere applicate sulla contraccezione , i lubrificanti ed i sex toys.

Partiamo da un elemento basilare: i preservativi. Essi provengono essenzialmente da processi chimici precedentemente testati sugli animali, e prodotti con latex, caseina e lattosio: elementi assolutamente non graditi. In questo caso le soluzioni sono due: o affidarsi a prodotti di tipo vegetale o artigianale, che potrebbero non essere pienamente efficaci in ambito di protezione sanitaria, o affidarsi a delle aziende che producono preservativi vegani specifici. I prezzi sono un tantino più elevati ma davanti alla necessità di protezione e sesso sicuro, non bisogna risparmiare.

Il problema dei prodotti vegani, è che spesso pur preservando da una gravidanza non proteggono efficacemente dalle malattie: essi vengono quindi consigliati (o nel caso della pillola anticoncezionale vegana prescritti, N.d.R.) a coppie in salute e preferibilmente sposate e non a rischio. Ad ogni modo, in caso di pillola, dovrà essere sempre il ginecologo a prescriverla in seguito ai normali controlli da effettuare in tali situazioni.  Anche i sex toys ed i lubrificanti devono seguire lo stesso iter. Una piccola osservazione è necessaria per tutti quei vegani che desiderano acquistare un sex toys: sebbene un noto sexy shop berlinese si dichiara al 100% vegan, basterà acquistare prodotti che risultino essere 100% silicone e vetro per essere certi di non contravvenire alle proprie credenze. Un esempio? Il feeldoe è completamente vegan!

Photo Credit | Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>