Sesso: posizioni sessuali indicano rapporto di coppia

di Valentina Commenta

La colazione, la cena, il modo di dormire e quello di parlare. Tutto era stato analizzato fino ad ora per comprendere come sarebbe stato il sesso. Ora dall’America ci giunge un’analisi opposta: dalla serie “dimmi come fai sesso e ti dirò il tuo rapporto di coppia“. Le conclusioni? A dire il vero un tantino scontate.

Ormai lo sapete, da oltreoceano ci arrivano gli studi più disparati. Ogni tanto ci crediamo. Altre volte li prendiamo in giro. Questo ci incuriosisce più che altro perché coinvolge le posizioni sessuali. E se il kamasutra ci aiuta a comprendere di più di noi stessi, perché lasciarsi scappare l’occasione? Analizziamo la posizione sessuale per definizione, quella del missionario. Sebbene questa posizione sia la più scontata, osservata dal punto di vista di una coppia racconta di un rapporto equilibrato, nel quale lei domina nella vita di tutti i giorni  ma si lascia comandare nel piacere in camera da letto. Chi fa l’amore in questo modo è più fedele.

Stessa cosa non si può dire di chi pratica il doggy style. Più tendenti al tradimento, gli amanti che prediligono questa tipologia di rapporto amano il sesso e si divertono a sperimentare qualsiasi cosa, mantenendo una mentalità pressoché aperta. Si tratta di sesso istintivo, privo di regole. Spesso selvaggio ed incontenibile.  La posizione dello smorzacandela, con lei che cavalca lui è segno evidente che nella coppia a portare i pantaloni sia la donna, vero fulcro del rapporto e dalla sessualità  incontenibile. Differente è il discorso della posizione del fiore di loto. Questa immagine del kamasutra rimanda ad un rapporto molto dolce ed affiatato, nel quale le persone effettivamente si completano.  In particolare è lui ad evidenziarsi nella coppia. E’ un uomo che ama molto la sua donna, rassicurante, ma al contempo molto protettivo e geloso. Che dite, vi rispecchiate nella ricerca?

Photo Credit | Thinkstock

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>