Come usare il flogger, la frusta leggera del BDSM

di Redazione Commenta

Nei rituali BDSM, nel Pony Play e più in generale nei giochi erotici che comprendono la fustigazione, viene utilizzato un tipo particolare di frusta, adatta soprattutto a chi si avvicina per le prime volte al sadomaso. Questa frusta si chiama flogger, ed è sostanzialmente innocua, se usata in maniera corretta.

Il flogger è una frusta multi-coda, spesso realizzata in camoscio o pelle di daino proprio perché questi materiali sono espressamente indicati per la fustigazione dolce.

Trattandosi di frusta multi-coda, il flogger produce più rumore che dolore, dunque il gioco erotico agisce più a livello psicologico che fisico, ma non per questo è meno eccitante. L’eccitazione sessuale scaturisce dalla tensione e dal senso d’allarme che prova il sottomesso, piuttosto che dalla frustata vera e propria. Quindi è meglio variare spesso la frequenza e l’intensità dei colpi, altrimenti si rischia di diventare prevedibili. Meglio iniziare con una leggera carezza sul corpo del sottomesso, e aumentare gradualmente il ritmo. Però non esagerate. Il flogger è pur sempre una frusta, e va usata con cautela, specie nelle zone del corpo più delicate.

Se come Dominatore siete agli inizi, attenetevi a queste regole generali:

Mai frustare viso, testa, e collo, la colonna vertebrale e la parte superiore del bacino. Ma andateci piano pure con le palme e il dorso delle mani, e la parte superiore e inferiore dei piedi, perché queste zone contengono molte terminazioni nervose. Stesso dicasi per seno e genitali. Se volete stimolare il sottomesso proprio in quei punti, allora fategli un po’ di tickling, il solletico erotico, magari proprio con la coda del flogger.

Siate molto prudenti e usate una mano leggera quando frustate i polpacci e l’interno delle braccia.

Invece metteteci più vigore quando frustate il sedere e le cosce. Queste zone del corpo sono protette da uno spesso strato di tessuto muscolare e grasso, e sopportano meglio i traumi.

Anche se avete utilizzato tutte le precauzioni e un flogger molto light, non dimenticate che la fustigazione lascia sempre qualche segno, e talvolta delle contusioni. le contusioni possono apparire immediatamente sulla pelle o dopo qualche ora, a volte addirittura dopo un paio di giorni, a seconda del tipo di pelle. Non frustate mai la pelle in via di guarigione, e dopo il gioco erotico utilizzate sempre una crema o una lozione lenitiva.

Il BDSM deve essere praticato in modo sano, sicuro, e consensuale. Non dimenticatelo mai!

Photo Courtesy | Thinkstock

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>