Sara Tommasi: durante il porno ero incosciente

di Valentina Commenta

Sara Tommasi parla del suo film porno. Si confessa con il giornale “Chi” dove racconta i retroscena di ciò che è avvenuto sul set del porno da lei girato qualche mese fa e diventato un cult grazie al tam tam mediatico che lo ha colpito. Rivelazioni scioccanti che siamo sicure scateneranno una reazione abbastanza forte nel produttore della pellicola. Sara infatti arriva addirittura a dire che le avrebbero fatto girare delle scene priva di conoscenza.

Anche noi ci siamo occupati del porno di Sara Tommasi, recensendolo e parlandone a profusione. Ma come tutti “navigavamo” nel sentito dire. Sulla settimanale di gossip sopracitato, l’attrice è decisamente più diretta e precisa. Dando un quadro ben chiaro della situazione.

Mi sono fidata di quelli che mi dicevano che sarebbe stato un bel lancio pubblicitario e che mi sarei divertita. Io in quel periodo ero fuori di me. Sul set mi avevano dato degli stupefacenti, non mi rendevo conto di quello che stavo facendo. Ricordo solo omaccioni grandi e grossi, che mi prendevano, mi usavano, non ricordo neppure più con quante persone ho fatto sesso. quando prendi certe sostanze, non ti ricordi più niente.

Ed in effetti nella pellicola non manca davvero nessun genere:  anal, blowjob e schizzi di sperma si sprecano. Ma come ribadisce Sara Tommasi, i retroscena sono ben diversi:

Dopo sono stata malissimo, mi sono sentito sporca, brutta. Ho passato ore sotto la doccia nell’illusione di potermi togliere di dosso la sporcizia che mi sentivo dentro di me. Potevo anche morirci, perchè mi avevano dato un sacco di sostanze. […] Sono anche svenuta un sacco di volte. E ogni volta bisognava ricominciare. Ricordo la violenza, il dolore fisico, la nausea che a un certo punto mi ha preso. Alcune scene le ho girate senza nemmeno essere cosciente. Ma che gli importava a quelli della mia faccia?

Dichiarazioni forti, che sicuramente creeranno scalpore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>