Masturbazione, non va sottovalutata

di Valentina Commenta

Parliamo di masturbazione, vi va? Potrà sembrarvi strano ma pensiamo sia un tantino sottovalutata. Certo, l’atto sessuale completo è qualcosa di grandioso, una esperienza di totale abbandono e piacere, ma l’autoerotismo non è che non valga nulla. Porta all’orgasmo e vi da modo di rilassarvi in modo adeguato. Perché rinunciarci?

Pensiamo seriamente che l’effetto calmante della masturbazione non venga adeguatamente calcolato dalle persone, sia uomini che donne. Soprattutto da quest’ultime. Siamo seri,  gli uomini amano giocare con i propri gioielli di famiglia molto più di quanto noi donne amiamo manipolare quella parte del nostro corpo che tendiamo spesso a nascondere anche a noi stesse. Sono le sue potenzialità che non sfruttiamo. La masturbazione è sottovalutata specialmente dal sesso femminile. Che non comprende prima di tutto che rinuncia quasi sempre a tutta una serie di orgasmi che fanno bene alla pelle ed alla psiche e che in seconda istanza sono in grado di calmare i  nervi meglio di un barattolo di cioccolata in crema.

Bisognerebbe creare dei corsi per far comprendere alle donne che la masturbazione è qualcosa della quale non si dovrebbero vergognare. Chi è cresciuto in una comitiva di amici maschi senza dubbio conosce anche le loro “scadenze” masturbatorie: chi vi scrive ricorda ancora personalmente le discussioni che vertevano attorno al “porno” di tarda sera mandato in onda nel canale regionale e su quanto fosse materiale da masturbazione. Bei tempi davvero. E non vengono su meno preoccupati gli uomini? Scaricare un po’ di tensione attraverso il sesso, anche se da soli, mica è un male.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>