Kelly Rowland: “Ho un amico molto speciale”

di Giada Commenta

Non bisogna certo essere fidanzati per poter avere una relazione sessuale con qualcuno, soprattutto se si è una star e si hanno a disposizione molte amicizie. E’ un po’ questo il succo dell’ultima intervista fatta alla cantante r’n’b Kelly Rowland, ex Destiny’s Child, e attualmente impegnata nella sua carriera da solista. La cantante, che negli ultimi anni si è letteralmente trasformata in una bomba sexy, ha ammesso di intrattenersi con qualche amico speciale durante i periodi di solitudine.

La cantante ha infatti ammesso durante un intervista di avere un paio di amici con i quali ha stretto ormai da anni un accordo sessuale, ossia l’impegno di non impengnarsi sentimentalmente ma di godere insieme di qualche sano momento di sesso, un contratto che durerebbe ormai da anni e grazie al quale la giovane e bella cantante riuscirebbe a sopportare i più o meno lunghi periodi di magra.

La cantante, che ha dichiarato di non aver mai ceduto a compromessi sessuali sul lavoro, ha confidato di essere riuscita ad acquisire molta più sicurezza sotto le lenzuola e di sentirsi sicuramente più sexy anche con un nuovo partner, una confidenza in se stessa che avrebbe migliorato molto anche la sua vita sessuale. Il segreto? Secondo la cantante l’unico modo per potersi sentire sexy in ogni occasione sarebbe quello di non indossare la biancheria intima sotto le gonne e gli abiti, un particolare che, a detta di Kelly, sarebbe un ottimo modo per dare un po’ di pepe alla vita sessuale con il partner. Il vizietto della Rowland non verrebbe accantonato neanche durante le occasioni formali: un vestito indossato senza underwear e un bella gonna morbida rendono il viaggio in auto sicuramente più piccante e appetitoso. Sicuramente è uno di quei consigli che possono essere messi in pratica proprio d’estate… Cosa ne dite?

[Photo Credits singersroom]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>