Intimo maschile, tre consigli per la scelta

di Valentina 2

intimo maschile 3 consigli scelta

Si parla tanto di intimo femminile, ma fermiamoci un attimo: quale è l’uomo che piace alle donne, quale underwear indossa? Oggi ci focalizzeremo su quello, dando ai maschietti 3 consigli su come approcciarsi all’intimo per piacere ad una donna. Parliamo di roba molto semplice, quasi un ABC del tema, ma che spesso viene ignorata dalle stesse persone che magari impazziscono per un pizzo un tantino aderente delle proprie compagne.

1) Scegliete qualcosa della vostra misura. Potrà sembrare una cavolata, ma immaginate di voler sedurre una donna o semplicemente farci del sesso. Dovrete per forza farvi un attimo vedere in mutande. E dei boxer o men che meno degli slip che non siano capaci di stare in piedi dubitiamo fortemente possano essere considerati attraenti per una donna, anche se profondamente innamorata di voi. Fate quindi sempre in maniera tale di indossare dell’intimo che sia della vostra taglia. E’ basilare, a prescindere dalla tipologia di underwear che preferite.

2) Evitate il più possibile i tanga. Parliamo di un intimo davvero particolare. Non che gli uomini non debbano mettere in risalto le proprie qualità posteriori, anzi magari lo facessero di più. Ma in quel caso, piuttosto che il filo che passa nel solco delle natiche, preferite un jockstrap, che se scelto della forma/taglia/colore giusto può rappresentare davvero un vostro punto di forza, in grado di sottolineare la linea del sedere e del pacco, ma senza risultate volgare o in qualche modo stupidamente vezzoso.

3) Puntate sulla microfibra. E’ una tipologia di tessuto che si adatta a qualsiasi conformazione corporea. Perchè rivela le forme, ma le mantiene, è aderente ma sta praticamente bene a tutti. E di solito, per grazia dei produttori di intimo, sono proprio slip e boxer in microfibra ad essere i più fantasiosi ed esteticamente interessanti a livello visivo.

Seguite queste tre semplici regole e non avrete problemi di sorta. Promesso.

Commenti (2)

  1. E se puntassi sulla mia carta visa ?

  2. E se puntassi sulla mia carta di credito ?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>