Gwyneth Paltrow ed il vibratore da 15 mila dollari

di Valentina Commenta

Nel campo dei sex toys la qualità è la cosa primaria: non si può non tenere conto di questo fatto quando si fanno acquisti in un sexy shop. Ma per quanto cultori dei luxury toys non si può non notare che la messa in vendita da parte di Gwyneth Paltrow di un vibratore d 15 mila dollari sia più o meno eccessiva.

lelo inez

Un prezzo del genere per un vibratore dovrebbe prevedere le coccole post orgasmo ed una bella cena a base di sushi dopo l’utilizzo per ogni volta che se ne sfruttano le potenzialità. Va detto che la Lelo, la casa ideatrice di questo sex toy ha sempre prodotto accessori di qualità e dal funzionamento impeccabile. Ma 15 mila dollari rimangono sempre tanti, anche se il giocattolo erotico ha dalla sua una forma ergonomica, un materiale nobile e una capacità di durata incredibile.

Quello che appare più divertente e che contemporaneamente lascia più perplessi è l’approccio di Gwyneth Paltrow all’intera questione di vendita: “il piacere non ha prezzo”. Non ha torto, ma in ogni cosa ci vuole misura. Quello che bisogna apprezzare dell’attrice è la schiettezza: nel suo sito raccomanda lubrificanti fatti in casa, si occupa di parlare di salute sessuale e vaginale e non ha paura di intraprendere discorsi che in molti condannano come non appropriati.

E non si vergogna assolutamente di condividere con il mondo la propria lista di sex toys preferiti che vanno da palline ben-wa ultratecnologiche a dildo di pietra ed una stupenda collana dotata di mini vibratori che può essere usata come gioiello o pinze per capezzoli di lusso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>